L’Aquila, il Teatro Amatoriale Aquilano festeggia i 60 anni da gennaio a ottobre

Uno spettacolo gratuito per gli aquilani e una serie di manifestazioni teatrali che si snoderanno nel corso dell’anno. Questi gli eventi per festeggiare i 60 anni di Teatro Amatoriale Aquilano di Franco Villani e Rossana Crisi Villani, promossi dal Comitato organizzatore, di cui fanno parte, tra gli altri, il prof. Tommaso Ceddia, la prof. Liliana Biondi, il dott. Federico Fiorenza e i giornalisti Angelo De Nicola e Demetrio Moretti.

Il programma è stato presentato questa mattina in Comune nel corso di una conferenza stampa, alla presenza dell’Assessora alla Cultura Betty Leone.

Giovedì 30 gennaio, venerdì 31gennaio, sabato 1 febbraio (alle ore 21) e domenica 2 febbraio (alle ore 17) presso il Teatro Zeta a Monticchio, il Gruppo dell’Aquila metterà in scena la commedia “Storie d’amore aju Canadà”, di Rossana Crisi Villani, con ingresso gratuito su prenotazione. La compagnia, che quest’anno compirà i suoi 35 anni di attività mai interrotta, vuole regalare al pubblico aquilano quattro spettacoli della commedia alla quale nel 1998 la giuria internazionale del 9° Festival Internazionale del Québec assegnò il primo premio “Le coup de coeur du yurj.”

Nei mesi successivi il Comitato organizzatore promuoverà una serie di eventi (vedi nota allegata), tra cui a febbraio la proiezione del cortometraggio “Lao” del regista aquilano Gabriele Sabatino Nardis, di cui è protagonista Franco Villani, che interpreta un anziano costretto a vivere in un borgo distrutto dal terremoto. Il corto ha vinto il Best Short Film Award al Festival di Calcutta.

Nel mese di marzo, gli studenti dell’ex ITIS si impegneranno in dieci repliche per le scuole aquilane, presentando brani dello spettacolo Cabbaret Aquilanu di Rossana Crisi Villani.

Mercoledì 16 aprile nella Chiesa di San Francesco a Pettino le Compagnie Amatoriali Aquilane, riunite sotto la direzione di Rossana e Franco Villani, presenteranno la Via Crucis La Via del Dolore. Sempre ad aprile le Compagnie Aquilane presenteranno al pubblico aquilano la pièce L’Uomo e la Verità.

Dopo una pausa estiva, tornerà il Serafino Aquilano, ormai alla sua decima edizione.

“Il Comune intende ringraziare Franco e Rossana Villani per questo dono al pubblico aquilano e per l’enorme contributo che in tutti questi anni hanno dato, mantenendo vivo il dialetto, lingua e identità della nostra terra- ha commentato l’assessora Leone- Hanno avuto il merito e l’intuizione di trasmettere il dialetto, in anni in cui c’era scarsa attenzione per le tradizioni culturali locali”.

“L’intero programma è frutto dell’attenzione di alcuni amici che hanno voluto sostenerci nell’organizzare questi eventi- ha aggiunto Franco Villani- ma al tempo stesso è un risveglio culturale per la città e per molte compagnie teatrali amatoriali che si sono associate nella realizzazione degli spettacoli programmati”.

Il giornalista Demetrio Moretti, membro del Comitato organizzatore degli eventi, intervenuto alla conferenza stampa, ha sottolineato la grande importanza del ritorno del Premio Serafino Aquilano, dopo due anni di assenza. Un festival che, ha ricordato Moretti, ha avuto il merito di portare a L’Aquila i migliori Teatri Amatoriali Italiani.

 

L’inizio

 

La rivista dei Padri Gesuiti del Collegio d’Abruzzo L’Aquila Giovane, stampata da Arte della Stampa di M. Bastida, nel numero di Luglio-Novembre 1954, alla pagina 53 e seguenti, pubblicava un articolo a firma di Ernesto Paoni nel quale, fra l’altro, si parlava dell’Accademia che, alla presenza dell’Arcivescovo Mons. Costantino Stella, venne portata sul palcoscenico della grande Sala-Teatro del collegio.

“Sono stati bravi gli attori Villani Franco, Volpe Gianfranco, De Paulis Fosco, Sericchi Enrico, Volpe Roberto, Marra Aldo, Cazzoli Ezio, Lolli Francesco e Perfetto Paolo”. Questa la frase dell’articolo che ci interessa.

Nel medesimo anno una giovanissima Rossana Crisi partiva per Roma per seguire le lezioni di canto che l’avrebbero portata ad essere un soprano degno di nota.

E’ così che inizia la storia di questi 60 anni di Teatro Amatoriale Aquilano.

 

Il Comitato Organizzatore

 

La nascita del Comitato Organizzatore Evento è dovuta alla volontà di un gruppo di amici di Rossana e Franco Villani, fra cui il prof. Tommaso Ceddia, la prof. Liliana Biondi, il dott. Federico Fiorenza e i giornalisti Angelo De Nicola e Demetrio Moretti, che desiderano, primi di una grande quantità di aquilani, testimoniare l’importanza di questo evento che necessariamente fa parte della Storia della Cultura della Città, contribuendo all’organizzazione di tutta una serie di importanti manifestazioni.

La prima istanza del Comitato è stata quella di chiedere alle compagnie teatrali amatoriali aquilane di unirsi nella realizzazione degli spettacoli teatrali programmati.

Fino ad oggi c’è la entusiastica adesione de Il Gruppo dell’Aquila, dell’Ass.ne Culturale Pizzodoca, della Bottega dei Guitti e della compagnia Ji Lazzaruni.

Il programma

gennaio 2014

 

venerdì 17 ore 17.30

Auditorium “Sericchi” della CARISPAQ

Viale Pescara, 4 – L’Aquila – ingresso libero

Conferenza-Spettacolo

La maldicenza nel teatro

intervengono gli attori

Anna Teresa Rossini e Mariano Rigillo

con l’operatore culturale Federico Fiorenza

letture interpretative degli attori

Rossana Crisi Villani, Bartolomeo Giusti e Claudio Marchione

ideazione e coordinamento

Franco Villani

 

sabato 18 ore 21,00

Ridotto del Teatro Comunale

Piazza del Teatro L’Aquila – ingresso libero

Il Gruppo dell’Aquila

presenta la commedia

Storie d’Amore aju Canadà

di Rossana Crisi Villani

Prima classificata al 9° Festival Internazionale del Québec 1998

 

domenica 19 ore 16,00

Ridotto del Teatro Comunale

Piazza del Teatro – ingresso libero

Il Gruppo dell’Aquila e l’Ass.ne Pizzodoca

presentano

Al Caffè Roma aji tempi de ‘na ‘ote

Lettura interpretative dei contributi al Concorso

Ideazione, costumi, realizzazione

di Rossana e Franco Villani

 

giovedì 30 e venerdì 31 gennaio ore 21,00

Un regalo agli Aquilani

Teatro Zeta a Monticchio di L’Aquila

ingresso libero con prenotazione obbligatoria

Il Gruppo dell’Aquila

replica la commedia

Storie d’amore aju Canadà

di Rossana Crisi Villani

 

febbraio 2014

sabato 1° ore 21,00 e domenica 2 ore 17,00

Un regalo agli aquilani

Teatro Zeta a Monticchio di L’Aquila

ingresso libero con prenotazione obbligatoria

Il Gruppo dell’Aquila

replica la commedia

Storie d’amore aju Canadà

di Rossana Crisi Villani

 

marzo 2014

data e luogo da precisare

Lao

Anteprima del cortometraggio di Gabriele Sabatino Nardis

vincitore del il Best Short Film Award – Kolkata Fil Festival di Calcutta

protagonista Franco Villani

 

aprile 2014

date e luogo da precisare

conclusione 22° Corso di Teatro all’I.I.S. (ex I.T.I.S.)

dieci spettacoli per le scuole di Cabbaret Aquilanu e musica dal vivo

Musical I.I.S Spettacolo

 

mercoledì 16 aprile ore 21,00

Chiesa di San Francesco a Pettino L’Aquila

Ingresso libero

le Compagnie Amatoriali Aquilane

l’Ensemble Vocale e Strumentale

Schola Cantorum San Sisto

presentano

La Via del Dolore

di Henri Ghéon, Michel Quoist e Franco Villani

concerto per Voci recitanti, Orchestra e Coro

regia di Franco Villani

 

maggio2014

luogo, data da definire e ingresso libero

Le Compagnie Aquilane

presentano

L’Uomo e la Verità

Luci, suoni, poesia e danza

di Rossana Crisi Villani

regia di Franco Villani

segue presentazione di un cofanetto

12 COMMEDIE AQUILANE IN DVD

 

settembre e ottobre 2014

date da definire-Teatro Zeta

Festival Nazionale X Premio Serafino Aquilano

12 compagnie amatoriali italiane a confronto

 

ottobre 2014

data da definire

Consegna Premi Serafino Aquilano

presentazione del volume

di Franco Villani e Rossana Crisi Villani

L’AQUILA – 60 anni di Teatro Amatoriale – 1954 – 2014

 

 

 

Note esplicative sugli eventi programmati

In gennaio la importante e fattiva collaborazione con la Associazione culturale “Confraternita dei

‘devoti’ di Sant’Agnese ha portato ad eventi e spettacoli sui quali la stampa ha già dato ampia relazione.

Pertanto non ci resta che chiosare gli spettacoli programmati al Teatro Zeta per il 30 e 31 gennaio e il 1°

e 2 febbraio e gli altri eventi in programma per il resto dell’anno 2014.

Un regalo agli aquilani da parte de Il Gruppo dell’Aquila

La compagnia, che quest’anno compirà i suoi 35 anni di intensissima attività mai interrotta, vuole “regalare” al

pubblico aquilano 4 spettacoli della commedia alla quale nel 1998 la giuria internazionale del 9° Festival Internazionale del Québec assegnò il primo premio – le coup de coeur du yurj – per ringraziarlo di aver seguito

la compagnia con affetto finanziandola con gli utili dei biglietti. Utili senza i quali Il Gruppo dell’Aquila

non sarebbe certamente sopravvissuto.

I quattro spettacoli saranno gratuiti con la semplice richiesta di prenotazione telefonica al 328.7139363.

Lao

Anteprima del cortometraggio dello sceneggiatore e regista cinematografico aquilano Gabriele Sabatino Nardis.

Protagonista è Franco Villani che interpreta Lao, un vecchio costretto a vivere lontano dal suo

borgo distrutto dal terremoto. Ha perso la casa e la sua identità: vive in un anonimo MAP e ricerca,

testardamente la sua vecchia armonica, simbolo di tutto quanto ha perso.

Il cast del film annovera attori professionisti fra i quali Lino Guanciale. E’ stato presentato a numerosi

importanti festival raccogliendo premi e veri consensi. Lao vince il Best Short Film Award – Kolkata Fil Festival di Calcutta : la giuria ha assegnato ben 4 stelle e 1/2 su 5

Il film verrà presentato a L’Aquila con ingresso libero. Data e luogo da definire.

Musical I.I.S Spettacolo

A conclusione del 22° Corso di Teatro all’I.I.S. (ex I.T.I.S.) i numerosi studenti dell’Istituto di Istruzione

Superiore si impegneranno in dieci repliche per le scuole aquilane presentando brani dello spettacolo

Cabbaret Aquilanu di Rossana Crisi Villani, intervallati da musica dal vivo eseguita sempre dagli studenti

dell’istituto.

Nota importante quella che evidenziare come Il Gruppo dell’Aquila abbia portato a termine, gratuitamente,

ben 22 corsi annuali di teatro, insegnando dizione e recitazione sia in lingua che in dialetto a oltre 300

allievi, alcuni dei quali hanno chiesto di proseguire la loro esperienza nella compagnia.

La Via del Dolore

mercoledì 16 aprile ore 21,00

Chiesa di San Francesco a Pettino L’Aquila. Ingresso libero

Le Compagnie Amatoriali Aquilane, riunite sotto la direzione di Rossana e Franco Villani, offriranno

agli aquilani un momento di intensa ed alta spiritualità interpretando la Via Crucis La Via del Dolore.

L’Ensemble Vocale e Strumentale Schola Cantorum San Sisto avrà il compito di sottolineare i vari brani

della Via Crucis dovuta alle penne di Henri Ghéon, Michel Quoist e Franco Villani.

A dar vita all’evento saranno impegnati 6 attori solisti, 12 attori che, come il coro greco, parleranno

all’unisono, il coro di oltre 30 elementi e l’orchestra di archi di una 15 di professori.

Il Gruppo dell’Aquila ha già proposto negli scorsi anni una terna di diverse edizioni di questa Via Crucis:

a San Bernardino, al Ridotto del Teatro Comunale e al Teatro Sant’Agostino.

 

L’Uomo e la Verità

Le Compagnie Aquilane presenteranno al pubblico aquilano la pièce L’Uomo e la Verità: un atto unico

che, oltre alla recitazione si avvale anche delle,luci, della musica dal vivo e della danza.

Al termine verrà presentato il cofanetto 12 commedie aquilane in DVD contenente le registrazioni di

12 lavori teatrali, migliori soprattutto per la chiarezza del video e dell’audio.

Festival Nazionale X Premio Serafino Aquilano

 

Dopo due anni di assenza torna il Serafino Aquilano, ormai alla sua decima edizione. Dodici compagnie

italiane si contenderanno l’unico Trofeo Serafino Aquilano che verrà assegnato alla compagnia che avrà,

per dirla alla francese, provocato un coup de coeur alla giuria.

Il festival avrà bisogno di un contributo da parte del pubblico che si abbonerà a tutti gli spettacoli con la

cifra politica di € 60,00 per l’intera rassegna ( € 5 a spettacolo).

Consegna Premi Serafino Aquilano

Dopo l’ultimo spettacolo verrà organizzata la premiazione che si avvarrà della collaborazione di tutte le

compagnie aquilane. Alla fine dello spettacolo-premiazione verrà presentato, a cura di docenti

universitari il prezioso volume di Franco Villani e Rossana Crisi Villani che conterrà foto e documentazione dei sessanta anni di Teatro Amatoriale Aquilano che, ormai, fanno parte

integrante della storia della cultura aquilana.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *