L’Aquila, il Piccolo Resto in Belgio con uno spettacolo autoprodotto su Marcinelle

Grande appuntamento per Il Piccolo Resto che sarà in Belgio il 1° giugno con uno spettacolo autoprodotto: martedì 28 maggio alle ore 11 a Pescara ci sarà la conferenza stampa di presentazione presso la sala “Figlia Di Jorio” della Provincia. La Compagnia Teatrale “Il piccolo resto” e l’Associazione L’Altritalia presentano lo spettacolo itinerante liberamente tratto dal libro omonimo di Eraldo Miscia Nessuno Lo Sapeva Che Eravamo Santi il 1° giugno in Belgio al Bois du Cazier, Marcinelle, ore 19 presso. Ingresso libero.

Drammaturgia e regia di Eva Martelli, con Gianna Di Donato, Emanuela D’Ortona, Paola Ferretti, Paola Mantini, Barbara Nervegna, Paola Smerilli. Nel poemetto composto da Eraldo Miscia nel 1958, appaiono molti personaggi, tutt’altro che inventati; alcuni sono segnati col loro vero nome, altri col nome appena alterato. Tutti legati da un unico destino: la triste miniera del Bois-du-Cazier a Marcinelle in Belgio. L’incidente che causò la morte di 262 minatori, di cui 136 italiani, la maggior parte abruzzesi, ha segnato indelebilmente la storia del lavoro del nostro paese. Nello spettacolo proposto questi personaggi prendono vita dai racconti delle donne rimaste a casa. Mogli, madri, sorelle che testimoniano la dura realtà dell’Italia degli anni dell’emigrazione e che piangono i loro morti, ricordandoci che il diritto. Premiazione con Targa ad Onore 2012 dell’Associazione Familiari Vittime di Marcinelle a Lettomanoppello il 25 agosto 2012.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *