L’Aquila, Ediltrophy: gara di arte muraria il 4 ottobre

Ediltrophy, gara di arte muraria promossa dall’Ente nazionale per la formazione in edilizia Formedil, torna a L’Aquila dopo l’edizione del 2009. Nella mattinata di sabato 4 ottobre 2014 lungo il viale principale della Villa Comunale, prospiciente il palazzo dell’Emiciclo si selezioneranno i più bravi professionisti del settore.

Parteciperanno alla gara di abilità professionale le rappresentanze di lavoratori edili provenienti da Pescara, Chieti, Teramo, Molise e L’Aquila e, oltre al migliore manufatto, sarà premiata anche la squadra che avrà realizzato l’opera prescelta che si distinguerà per aver lavorato in condizione di maggiore sicurezza rispetto ai concorrenti.

Ediltrophy è un evento realizzato nel 2008 frutto di una collaborazione tra il FORMEDIL , BOLOGNAFIERE e il SAIE ed è organizzato sul modello di una gara sportiva. Nel minor tempo possibile le squadre composte da una coppia di muratori, devono realizzare un manufatto a “regola d’arte” su disegno tecnico proposto dal Formedil. L’evento è finalizzato a valorizzare le competenze di chi opera nel settore delle costruzioni con professionalità, qualità e sicurezza. Si vuole inoltre lanciare un messaggio positivo dal mondo dell’edilizia, troppo spesso associato sui media al lavoro nero ed irregolare ed agli infortuni, portando testimonianza, tra il pubblico, della formazione professionale resa dall’Ente Scuola Edile e porre l’accento sul patrimonio delle risorse umane, pure essenziale, oltre la tecnica e la tecnologia, per garantire la qualità del costruire e del ricostruire.

La normalità, nel settore edile, è rappresentata da standard di qualità nei lavori e nella sicurezza molto elevati, essendo questi principi imprescindibili per ogni impresa legittimata a far parte del sistema delle costruzioni.

A margine delle gare sono previsti laboratori didattici in materia di salute e sicurezza e di addestramento all’uso dei dispositivi di protezione individuali rivolte agli studenti degli istituti tecnici per geometri e periti con il coinvolgimento dell’INAIL e del CPT.

La manifestazione, dopo la fase di selezione regionale o interregionale, in cui si affrontano squadre provenienti dalle diverse scuole edili territoriali, si concluderà con una finale nazionale che si svolgerà a Bologna nella giornata conclusiva del SAIE.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *