L’Aquila e il terremoto del 6 aprile nelle Piazze d’Italia: nostra del fotografo Grillo

“L’Aquila e il terremoto del 6 aprile nelle Piazze d’Italia”, e’ questo il titolo della mostra didattico- fotografica di Roberto Grillo, presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa, presso il Comune dell’Aquila. Erano presenti, otre il fotografo aquilano, anche l’assessore alla cultura Stefania Pezzopane e il dott. Nerino Di Loreto, responsabile commerciale della Carispaq, uno degli sponsor dell’iniziativa. Obiettivo della mostra, nata da un’idea del fotografo aquilano, e’ quello di portare all’attenzione della popolazione italiana la condizione attuale dell’Aquila. Come un moderno cantastorie, come lui stesso si definisce, Roberto Grillo portera’ in giro per le piu’ importanti piazze d’Italia (Roma, Firenze, Napoli, Milano, Venezia, Genova, Reggio Calabria, Bologna, Bari e Palermo) una “storia” attuale e onesta dell’Aquila, formata da pannelli fotografici e didattici, cosi’ da rendere mobile il museo de “Lospaziodelricordo” sito nel paese di Fontecchio, in provincia di L’Aquila, che l’omonima Associazione ha realizzato nel 2010 con i proventi della propria attivita’ culturale. Alle dieci tappe prestabilite, si aggiungera’ anche Ferrara, in occasione del quarto anniversario del sisma di L’Aquila, come simbolo di vicinanza al terremoto che ha colpito l’Emilia. Il materiale didattico verra’ montato, sul lato esterno di una struttura in alluminio di 40 mq, facilmente componibile e allestita nelle piazze delle citta’ che ospiteranno la mostra. Il lato interno della struttura ospitera’ le fotografie d’arte che compongono la mostra fotografica: “L'(EST)ETICA DEL DOLORE”. “La volonta’ mia e dell’Associazione “Lospaziodelricordo” – ha commentato Roberto Grillo- e’ quella di continuare a tenere alta l’attenzione sulla citta’, in un momento in cui l’attenzione dei media nazionali e internazionali e’ venuta fisiologicamente meno. Un ringraziamento speciale va a tutti gli sponsor che hanno reso possibile l’iniziativa. Oltre alla Carispaq, Edilfrair SPA, Iannini costruzioni, la Fondazione Carispaq e ANCE L’Aquila”. “E’ un onore per il Comune dell’Aquila poter patrocinare e contribuire al progetto di un noto fotografo aquilano – ha commentato l’assessore alla cultura Stefania Pezzopane – Grazie a iniziative del genere possiamo mantenere accesi i riflettori sull’Aquila. Ma l’evento si inserisce bene nel contesto della candidatura dell’Aquila a capitale della cultura europea”. Soddisfatto anche il responsabile commerciale Carispaq, Nerino Di Loreto, che ha sottolineato come la banca aquilana sia stata sempre vicina alle iniziative di Grillo. “Non potevamo far mancare il nostro sostegno ad iniziativa che si propone un’operazione trasparenza sulla citta’ dell’Aquila”. Vista l’alta valenza e importanza, il progetto ha ricevuto il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Comune di L’Aquila, del Comune di Fontecchio e della Regione Abruzzo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *