L’Aquila, convegno “”L’OSSERVANZA MINORITICA DALL’ABRUZZO ALL’EUROPA”: il programma del 23 ottobre

23 OTTOBRE 2015:

I – RIFORME OSSERVANTI, OSSERVANZA MINORITICA E MEMORIA STORICA

ORE 9:30 – San Giuliano

– Letizia Pellegrini, Osservanza e osservanze (Università di Macerata)

– Marco Bartoli, Il Francesco degli Osservanti (Università di Roma LUMSA)

– Luigi Pellegrini, Il passaggio ed il rapporto tra insediamenti minoritici dei secoli XIII-XV e i conventi dell’Osservanza (Università di Chieti)

– Ludovic Viallet, L’Observance franciscaine à l’échelle européenne: des conceptions, des institutions, des identités (Universitè Blaise Pascal Clermont-Ferrand 2)

– Paolo Taviani, Aspetti dell’Osservanza in Irlanda (Università dell’Aquila)

– Daniele Solvi, L’Aquila e l’Abruzzo nella memoria agiografica osservante (Seconda Università di Napoli)

 

II – INSEDIAMENTI OSSERVANTI E PATRIMONIO CULTURALE

ORE 15:00 – San Giuliano

– Maria Grazie Del Fuoco, Gli insediamenti degli Osservanti in Abruzzo (Università di Chieti)

– Maria Rita Berardi, Tra intus et extra: il ruolo dei luoghi dell’Osservanza nella società aquilana del Quattrocento  (Università dell’Aquila)

– Roberto Ricci, L’umanesimo cristiano di San Giovanni da Capestrano e di Ludovico Lazzarelli a San Bernardino di Campli (Dasp)

– Marcello Sgattoni, I Francescani a Civitella del Tronto: il convento degli Osservanti in Santa Maria dei Lumi (Dasp)

– Ezio Mattiocco e Pasquale Orsini, Il convento di San Nicola a Sulmona (Dasp)

– Fulvia Serpico, Repertorio della documentazione archivistica su San Giacomo della Marca. Corrispondenza epistolare, carteggi e dossier (Archivio Provincia SS. Cuore di Gesù – Frati Minori di Napoli)

– Roberto Biondi, La biblioteca del convento di S. Giuliano dell’Aquila alla fine del XVI secolo (Ms. Vat. Lat. 11268) (Biblioteca Arcivescovile dell’Aquila “Card. Carlo Confalonieri” )

– Vincenzina Celli, Il libro della fabbrica di San Bernardino dell’Aquila (Archivio di Stato dell’Aquila)

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *