L’Aquila, concerto per l’Airc il 10 aprile

La Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli” ha aderito ad un ambizioso progetto nazionale nato in sostegno dell’AIRC Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro che prevede una raccolta fondi speciale tramite la musica. Grazie alla generosa disponibilità del pianista italiano Giovanni Bellucci, astro del panorama interpretativo italiano, approda a L’Aquila, presso l’Auditorium del Parco, Venerdì 10 aprile con inizio alle ore 21 il quarto appuntamento del ciclo che, nel suo insieme, prevede l’esecuzione integrale delle opere pianistiche di Franz Liszt, con particolare riferimento alle trascrizioni dei grandi capolavori sinfonici. Come si sa Liszt grazie alle sue straordinarie doti di pianista, paragonabili a quelle di Paganini per il violino, ha trascritto, spesso per interpretarle lui stesso, pagine del repertorio sinfonico di colleghi come Mozart, Berlioz, Verdi e tanti altri. In questo quarto recital intitolato simbolicamente “L’apoteosi della danza” si ascolterà la Settima Sinfonia di Beethoven, insieme a Mazurche e Polacche di Chopin, fino alla celebre seconda Rapsodia Ungherese di Liszt. Un concerto di grande valore qualitativo, interpretativo, musicale nel suo complesso che con la generosità del pianista e del pubblico, andrà a contribuire alla ricerca su una delle malattie più terribili che il nostro tempo non riesce a curare. Così come già in molte altre città italiane fra le quali anche Chieti e Pescara, il costo del biglietto è di 20 Euro e l’intero incasso sarà devoluto all’AIRC..I biglietti sono disponibili sia presso la sede dell’Ente Musicale in Via Strinella 35, che presso la sede operativa dell’Aquila Calcio al Complesso Gran Panorama, che direttamente al botteghino dell’Auditorium a partire da un’ora prima l’inizio del concerto. Info tel. 0862.414161-24262 .

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *