L’Aquila, concerti Roberto Molinelli e Gaetano Di Bacco il 2 e 3 novembre

Sabato 2 Novembre alle ore 18,00 nel Ridotto del Teatro Comunale programma contemporaneo per l’Orchestra Sinfonica Abruzzese con Gaetano Di Bacco sassofono solista. A dirigere la formazione Roberto Molinelli, protagonista di questo concerto, che presenta al pubblico una prima esecuzione assoluta One4Two commissionata da Di Bacco e presentata nella 39a Stagione Concertistica dell’ISA grazie ad una collaborazione solida e duratura. In programma anche Leonard Ouverture, sempre di Molinelli, dedicata al compositore L. Bernstein e Nino Rota Suite, composizione musicale dedicata al noto compositore di musiche da film e adatta da Molinelli per orchestra. Il concerto prosegue con un altro brano di musica contemporanea, Aurora di Larry Alan Smith compositore, direttore, pianista e poeta che si trova all’Aquila in questi giorni per seguire da vicino la produzione musicale dell’Orchestra e la Pastorale di Moreau, in prima esecuzione moderna.

Molto movimentato sui temi del jazz-swin il concerto che sarà riproposto Domenica 3 Novembre alle ore 17.30 a Casa Onna per il Progetto Musica e Territorio, a cura dell’Assessorato alle Politiche Culturali della Regione Abruzzo e distribuito dall’Ente musicale abruzzese, che proporrà alcuni dei concerti in piccoli centri del territorio regionale che non hanno la possibilità di organizzare una programmazione autonoma.

One4two, prima esecuzione assoluta. Gaetano Di Bacco solista, suonerà due sassofoni alternativamente il brano concepito in unico movimento formato da due temi principali affidati a due sassofoni diversi, contralto e soprano. L’atmosfera ci porta in America, immagini cinematografiche, momenti frizzanti e virtuosistici alternati alla cantabilità estrema e sognante del movimento lento centrale. Nel finale i sassofoni si scambiano i temi esposti in precedenza, nello sviluppo della vorticosa coda finale.

Léonard Ouverture Scritto nella forma della ouverture all’italiana (con la struttura tipica della Sinfonia rossiniana), fa ampio uso dello “stile americano” per orchestrazione, scrittura e sviluppo delle melodie. Risponde pienamente alla poetica compositiva di Molinelli riconosciuto come compositore contemporaneo estremamente attento ai mondi musicali del suo tempo.

Il programma è formato da un’altra composizione di Molinelli, composta interamente su temi originali è fa riferimento al dualismo che spesso ha caratterizzato la produzione musicale di Bernstein, coniugando gusto e sound americani con forme compositive tipicamente europee. Come in ogni ouverture all’italiana, anche qui la stretta finale è un “Più Mosso”, ma stavolta scritto sul ritmo di un frenetico samba, con ampio uso e “assolo” di percussioni, sempre in omaggio a Bernstein e alla sua grande passione per i ritmi latino-americani.

COMPONENTI ORCHESTRA SINFONICA ABRUZZESE

Larry Alan Smith Aurora

(1955)

Léon Moreau Pastorale (Rev. G. Di Bacco)

(1870-1946) (Prima esecuzione moderna)

Roberto Molinelli Leonard Ouverture

(1963) Dedicata a L. Bernstein

Nino RotaN. Rota Suite (Ad. R. Molinelli)

(1911-1979)

Roberto Molinelli One4Two

(1963) Concerto per sassofono e orchestra

sinfonica (2013)

prima esecuzione assoluta

Gaetano Di Bacco Sassofono

Direttore Roberto Molinelli

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *