L’Aquila, cerimonia di apertura del campionato mondiale studentesco di sci il 23 febbraio

Il grande giorno è arrivato: Il campionato mondiale studentesco di sci sta per cominciare con la cerimonia di apertura in programma per domani all’Aquila. Le prime delegazioni hanno già raggiunto le montagne del comprensorio per prendere parte a questo evento organizzato per la prima volta sugli Appennini. I campionati sono stati organizzati dall’International School Sport Federation, dal ministero della Istruzione e dall’Ufficio Scolastico regionale per l’Abruzzo e si svolgeranno dal 22 al 27 Febbraio nelle stazioni sciistiche di Campo Felice, Ovindoli Monte Magnola (Alpino) e il tracciato di Fondo Innamorati a Campo Felice (sci nordico). Le gare sono state programmate per il 24 e il 25 febbraio e coinvolgeranno circa 500 atleti-alunni frequentanti le scuole medie e le scuole superiori. La cerimonia di apertura si terrà all’Aquila, in piazza Duomo alle 17. Una cerimonia che rappresenta anche un simbolo di rinascita per la città dell’Aquila colpita da un forte terremoto che provocò 309 vittime nel 2009. Il tripode dei mondiali sarà acceso sul campanile della cattedrale. Lo slogan scelto per l’evento, “I tuoi sci, le nostre ali”, sara’ il leitmotiv della cerimonia di apertura. Due sciatori, scendendo dal cielo si trasformeranno in angeli per accogliere le delegazioni provenienti da diversi Paesi (Austria, Belgio DG, Belgio FC, Croazia, Inghilterra, Estonia, Francia, Germania, Russia, Scozia, Slovacchia, Spagna, Svizzera, Turchia e Italia). Studenti rappresentanti delle diverse delegazioni, porteranno sul palco un oggetto simbolo della propria nazione. Angeli-sciatori porgeranno la bandiera Isf all’ultimo tedoforo, subito dopo sarà acceso il tripode sul campanile della cattedrale. La cerimonia continuerà con una serie di esibizioni. Rocca di Mezzo è il quartier generale dell’evento ospitando peraltro la maggior parte dei partecipanti. Il Comune ospita peraltro il comitato organizzatore e nella piazza principale avrà luogo la cerimonia di chiusura del campionato prevista per il 26 febbraio.

 

Simbolo Rocche donato a presidente Isf 

Piccole tegole raffiguranti narcisi, simbolo dell’Altopiano delle Rocche sono state consegnate dagli alunni dell’Istituto Comprensivo Mazzini-Patini (sede di Rocca di Mezzo) al presidente mondiale della International Schools Sport Federation (ISF), Laurent Petrynka, giunto a Rocca di Mezzo in occasione dei Campionati mondiali Studenteschi di Sci. Il presidente Isf ha visitato il Musp (modulo scolastico provvisorio) eretto dopo il sisma del 2009, insieme al coordinatore del Comitato organizzatore, Antonello Passacantando e al sindaco di Rocca di Mezzo, Mauro Di Ciccio. “L’Isf propone il miglior equilibrio tra sport e Scuola – ha ricordato Petrynka – Abbiamo più di dieci eventi internazionali ogni anno in discipline differenti e andiamo in giro per il mondo a promuovere la pratica sportiva. Il nostro obiettivo è anche quello di far sì che l’istruzione entri all’interno dei ogni singolo evento. Siamo anche in contatto con i Governi di molti Paesi per far aumentare le ore di sport nel curriculum scolastico; un obiettivo non semplice”. Il presidente Isf si è detto molto soddisfatto del livello dell’organizzazione e del fatto che molti studenti fanno parte dello staff. Ha sottolineato inoltre la bella atmosfera che si respira: “Ci sentiamo a casa – ha rimarcato – Lo spirito è quello giusto, così come le qualità tecniche espresse. Del resto lo scopo della manifestazione è portare il mondo in Abruzzo e far arrivare a tutti un messaggio che non è solo di sport ma anche di istruzione e integrazione”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *