L’Aquila, Cantieri dell’Immaginario: laboratorio di recitazione dal 31 luglio al 12 agosto

Si terrà dal 31 luglio al 12 agosto, presso il Teatro Nobelperlapace di San Demetrio né Vestini (L’Aquila), il laboratorio di recitazione “Mi ami?”, organizzato dall’associazione culturale Arti e Spettacolo nell’ambito delle attività previste de I Cantieri dell’Immaginario 2014. Il laboratorio, che prevede un lavoro intensivo per attori (tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 19), sarà condotto dal regista, drammaturgo e pedagogo Luciano Colavero.

Luciano Colavero

«’Mi ami?’ Una domanda semplice. Ma quante conseguenze scaturiscono da questa semplice domanda e dalla sua risposta o mancata risposta? Quanti paradossi?». Il testo di riferimento del laboratorio sarà “Mi ami?”, di Ronald Laing (Einaudi, 1976). Non è un testo teatrale, ma una raccolta di brevi monologhi e dialoghi che lo psichiatra ha raccolto e rielaborato nel corso della sua carriera. Il testo è ricchissimo, con le sue infinite varianti del conflitto, spesso latente e quasi sempre paradossale fino alla comicità, che si genera nell’incontro tra due persone.

Luciano Colavero si diploma come regista all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico” nel 2001. Nello stesso periodo fonda la compagnia La Fiera, con la quale mette in scena diversi spettacoli. Dal 2005 al 2010 collabora con Peter Stein come dramaturg, e due anni più tardi fonda la compagnia Strutture Primarie. Tra i riconoscimenti ricevuti come autore spicca il Premio Internazionale Ennio Flaiano (per Ultima corsa, nel 2000). Ha perfezionato la propria formazione in pedagogia teatrale con Anatolij Vasiliev. Contributi importanti alla sua pedagogia vengono dagli incontri avuti con Jurij Alschitz, Torgeir Wethal e Roberta Carreri, Rena Mireczka, José Sanchiz Sinisterra. Insegna recitazione in diverse scuole d’Italia, tra cui l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma, la Scuola d’Arte Drammatica “Paolo Grassi” di Milano e la Civica Accademia d’Arte Drammatica “Nico Pepe”.

L’associazione culturale Arti e Spettacolo, che quest’anno compie venti anni di attività, si occupa prevalentemente di produrre, promuovere e coordinare eventi artistici sia nel campo delle arti che in quello dello spettacolo dal vivo; organizzare attività seminariali e formative; produrre e distribuire spettacoli teatrali; organizzare e gestire eventi di animazione culturale sul territorio e nel sociale. Nel luglio 2009 l’associazione ha inaugurato il Teatro Nobelperlapace a San Demetrio né Vestini, comune del Medio Aterno aquilano.

Oltre al laboratorio di recitazione, Arti e Spettacolo metterà in scena per I Cantieri dell’Immaginario 2014 “Link – Lo spettatore incontra gli artisti e i loro racconti” (Piazza Angioina, 11 e 12 agosto), con la regia di Giancarlo Gentilucci.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *