L’Aquila, al Tommaso Fattori il primo Isma Rugby Day il 5 aprile

Sabato 5 Aprile, nella suggestiva cornice dello stadio comunale Tommaso Fattori de L’Aquila, si svolgerà il primo ISMA (Istituto Santa Maria degli Angeli) Rugby Day: la giornata conclusiva del percorso formativo “La scuola e il rugby: alleniamo insieme il futuro” realizzato con le bambine ed i bambini della scuola primaria “Micarelli” appartenente all’ Istituto Comprensivo Santa Maria degli Angeli de L’Aquila. Sviluppato dall’associazione no profit Life in progress – idee e persone in movimento, con il patrocinio ed il sostegno de L’Aquila Rugby 1936, il progetto “La scuola e il rugby: alleniamo insieme il futuro” è nato con lo scopo di avvicinare al rugby gli alunni delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado:  un percorso formativo, di crescita non solo sportiva, ispirato ad importanti valori etici, quali la lealtà, la disciplina, la socialità, il sostegno e la collaborazione.  Avviato nel mese di settembre 2013 il percorso si è sviluppato in armonia con la programmazione didattica degli istituti coinvolti ed ha visto la partecipazione entusiasta degli alunni e degli insegnanti. La manifestazione di sabato 5 aprile, che ha il patrocinio dell’assessorato allo sport del Comune de L’Aquila, avrà inizio alle ore 10.30: alla presenza dei genitori, i piccoli studenti della scuola elementare assisteranno prima al team run de L’Aquila Rugby 1936 e poi scenderanno in campo per svolgere una dimostrazione dell’attività svolta durante l’anno scolastico. Al termine seguirà un ricco e gustoso Terzo Tempo, degna conclusione di una mattinata di rugby! L’Aquila Rugby 1936 e  Life in progress – idee e persone in movimento ringraziano l’assessore del comune dell’Aquila Emanuela Iorio per aver concesso l’uso dello stadio comunale:  “La richiesta del Tommaso Fattori è venuta dal desiderio dell’associazione di premiare l’entusiasmo e l’impegno che hanno caratterizzato la partecipazione della scuola primaria Micarelli al progetto “La scuola e il rugby: alleniamo insieme il futuro” – ha dichiarato il direttore sportivo neroverde Mauro Zaffiri – Conosciamo bene le emozioni che il nostro Stadio sa regalare e, soprattutto, la storia che esso racchiude: ringraziamo quindi l’assessore Iorio per aver compreso ed accolto la nostra richiesta”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *