L’Aquila, “A come Arte” fino al 30 giugno

Si chiama “A come Arte” ed è il progetto didattico che le insegnanti della Scuola dell’Infanzia San Bernardino dell’Aquila hanno dedicato ai loro bambini, quelli dell’ultimo anno in particolare, non solo per avvicinarli al mondo dell’arte, ma anche per stimolarli a esprimere loro stessi attraverso tecniche e forme più svariate, prendendo esempio e spunto anche da grandi artisti del passato. “Con questo progetto i bambini sono ancora una volta protagonisti – ha spiegato la dirigente del Circolo didattico Silvestro dell’Aquila, Agata Nonnati – Sono protagonisti con le loro emozioni e possiedono, oggi, strumenti in più e più consapevoli per esprimerle. Grazie alle insegnanti, registe sapienti, hanno avuto la possibilità di sperimentare nuovi linguaggi e si sono espressi in maniera libera e creativa”. Fino al prossimo 30 giugno, tutti i lavori realizzati sono esposti nella mostra allestita per l’occasione all’interno della scuola dell’infanzia di San Bernardino. Il progetto ha riguardato i circa 35 alunni dell’ultimo anno, ma in un percorso di continuità didattica sono stati coinvolti anche i bambini di 3 e 4 anni con attività trasversali e lavori di gruppo. I bambini si sono cimentati in autoritratti spontanei, realizzati con la tecnica dei colori a tempera su cartoncini individuali; hanno composto teste ad acquerello e di stoffa, con presentazione e riproduzione di opere di Enrico Baj. Hanno, ancora, rielaborato personaggi, prendendo spunto dal dipinto “Caramella” dell’artista contemporaneo Graziano D’Angelo e da opere di altri autori; hanno provato a dipingere paesaggi ispirandosi a Van Gogh; hanno disegnato nature morte riproducendo composizioni reali di fiori, frutta e oggetti; si sono dedicati all’astrattismo osservando le opere di Joan Miro’. Nella fase finale del progetto, ciascuno di loro ha dato prova della sua creatività contribuendo alla realizzazione di cartellone di gruppo. Le insegnanti che hanno seguito il progetto sono: Antonella Aleandri, Rosita Colantonio, Mercedes Di Vito, Antonietta Cassiani, Elia Capanna, Tiziana De Simone, Angela Di Girolamo, Giovanna Biscaini, Nilde Ciampa, Angela Biasini. La mostra è aperta a tutti, dal lunedi’ al venerdi’, dalle ore 9,30 alle 12 e dalle ore 16,30 alle 18 e il sabato dalle 9,30 alle 12.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *