L’Aquila, 70^ stagione concertistica della Barattelli: concerto il 28 febbraio RINVIATO

La Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli” comunica che per improvvisa malattia del Maestro Antonio Pappano il concerto programmato per domenica 28 febbraio è rinviato a data da destinarsi. I possessori dei biglietti venduti possono recarsi, a partire da lunedì 29 febbraio, presso gli Uffici dell’Ente in via Strinella, 35 (ore 9 – 13 e 15-17) per il rimborso.

 ————————————————————————————————————————————————————

Sir Antonio Pappano, star mondiale e direttore dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e Luigi Piovano, primo violoncello solista della stessa Orchestra, sono ospiti della Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli”, per un appuntamento straordinario in occasione della settantesima stagione.

Il concerto è in programma presso l’Auditorium “Gen. S. Florio” della Scuola Guardia di Finanza, domenica 28 febbraio con inizio alle ore 17.

Dal 2007 i due artisti si esibiscono insieme ma sono rari e preziosi i loro concerti in duo, considerando i numerosi impegni artistici di entrambi in Italia e all’estero.

Antonio Pappano e Luigi Piovano non hanno certo bisogno di presentazioni avendo il primo diretto le maggiori orchestre del mondo e il secondo per averne fatto parte come primo violoncello.

Lo strumento che suona Luigi Piovano è un prezioso violoncello di Alessandro Gagliano del 1710.

Il violoncellista Luigi Piovano ha un rapporto speciale con L’Aquila e con il suo territorio dove si è esibito in numerose straordinarie occasioni. Storica è stata la giornata del 1 novembre 2009 quando l’Orchestra Nazionale di Santa Cecilia con la guida proprio di Antonio Pappano venne a L’Aquila per un concerto memorabile offerto alla città e alla Baratttelli che aveva appena inaugurato la 66.ma stagione, con tutte le difficoltà del momento relative al sisma di quell’anno.

In programma: Adagio in do minore dalla Sonata n. 5 op. 7 del compositore settecentesco forlivese Giovanni Battista Cirri, la Sonata n.3 in la maggiore op.69 di Ludwig van Beethoven, la Meditazione lugubre in mi minore del compositore abruzzese Gaetano Braga e la Sonata n. 2 in fa maggiore op. 99 di Johannes Brahms.

Un evento musicale di rilevanza internazionale con due fra i migliori musicisti italiani nel mondo.

 

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *