L’Aquila, 22° Festival Internazionale della Chitarra dal 4 al 13 settembre

Giunge alla 22.ma edizione il Festival Internazionale della Chitarra, promosso dalla Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli”, dall’Associazione Chitarristica Aquilana e dall’Associazione Festival Internazionale della Chitarra. Cinque appuntamenti di rilievo con la Chitarra, sia solista che in duo, dal 4 al 13 settembre, tutti con inizio alle ore 21. Il primo appuntamento, quello di venerdì 4 settembre, ospita l’artista Alessandra Novaga, una personalità complessa che gioca sull’improvvisazione anche sulla chitarra elettrica, eseguendo musiche di John Zorn e si svolge al Palazzetto dei Nobili. Tutti gli altri concerti si svolgeranno poi all’Auditorium del Parco. Il 7 settembre è la volta di “14strings”, ovvero 14 corde, perché tale è la somma delle corde nel singolare duo formato della chitarra con Isidoro Nugnes e del mandolino di Tiziano Palladino. Il giorno seguente, martedì 8 settembre, il chitarrista Goran Listeš, sarà in recital interpretando pagine importanti del repertorio da Scarlatti, fino al Novecento. Lo stesso artista terrà un Corso di Perfezionamento dall’8 al 10 settembre presso lo Chalet della Chitarra, sede dell’Associazione Chitarristica Aquilana presso il Piazzale Paiper sulla S.S.80. I concerti in rassegna proseguono con un duo di artisti noti al grande pubblico per collaborare stabilmente con artisti italiani come Elio e tanti altri. Si tratta del fisarmonicista Cesare Chiacchiaretta che, insieme al chitarrista Giampaolo Bandini, si esibiscono giovedì 10 settembre in un programma tutto dedicato al Tango. Infine il 13 settembre arie d’opera saranno interpretate da due artisti di fama internazionale: il soprano Lidja Horvat-Dunjko con il chitarrista Saša Dejanović, entrambi formati al Conservatorio di Zagabria. Il Festival Internazionale della Chitarra è un momento atteso per gli amanti del genere, un’occasione di formazione per i giovani e la possibilità di incontrare, conoscere artisti in carriera e di ascoltare la chitarra in tante forme, dalla classica all’improvvisazione. L’ingresso è libero per i primi 3 concerti, per quelli del 10 e 13 settembre è previsto un simbolico biglietto di ingresso pari a 5 Euro cd.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *