Lanciano, musica: Piji per chiusura Festival Jazz il 19 settembre

Il centro storico di Lanciano torna ad animarsi dopo le feste di settembre appena concluse con il quintetto ‘electroswing’ del cantautore romano Pierluigi Siciliani, in arte Piji, per la V edizione del Festival jazz tradizionale di Lanciano. Il concerto, gratuito, e’ in programma domani sera in piazza Plebiscito. “Con l’electroswing di Piji – dichiara in una nota il direttore artistico Renato Gattone, contrabbassista jazz abruzzese e romano di adozione – continuiamo a proporre innovazione nel solco della tradizione del Jazz. Abbiamo iniziato con il Dixieland e il linguaggio essenziale del jazz classico, ospitando nelle prime edizioni Minnie Minoprio e Emanuele Urso King of the Swing. Poi, l’incontro tra interpreti del tradizionale e del moderno negli Italian Hot Five con Fabrizio Bosso, formazione nominata tra le migliori dell’anno 2013 dalla prestigiosa rivista di settore MusicaJazz, e lo spettacolo in prima nazionale con Giorgio Tirabassi e Hot Club Roma”. L’ electroswing, stile diffuso in Europa, e’ nato in questi ultimi anni ma trae ispirazione da artisti della Swing Era, da Django Reinhardt, chitarrista belga di etnia rom, e da Louis Prima, musicista statunitense di origini italiane, autore e interprete di canzoni arcinote come Sing, sing, sing e Just a gigolo. “Con la mia musica – spiega il cantautore Piji nella nota – cerco di mixare le sonorita’ gipsy jazz con la canzone d’autore italiana”. Lo spettacolo, inserito nel Cartellone delle Feste di Settembre del Comune di Lanciano, conclude la V edizione del Festival, che, nel corso del 2014, ha varcato i confini della citta’ per aprirsi al comprensorio e alle scuole del Sangro-Aventino, con cinque diversi appuntamenti a Casoli, Gessopalena, Altino e Roccascalegna.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *