Lanciano, mostra dell’artista toscano Giampaolo Talani

Mostra del noto artista toscano Giampaolo Talani a Lanciano presso Galleria La Nuova Forma dal 24 Novembre al 8 Dicembre 2012
Il 24 Novembre 2012 dopo New York, Washington, Beirut, Parigi, Berlino, Napoli (Castel dell’Ovo), Firenze (Palazzo Vecchio) e la partecipazione alla 54° Biennale di Venezia, Giampaolo Talani “approda” alla Galleria d’arte La Nuova Forma di Lanciano (CH) con una personale, patrocinata dal Comune e dal FAI (Delegazioni di Chieti – Lanciano – Vasto), che vede dipinti e sculture in bronzo.

Talani – San Vincenzo (LI) 1955 – è un artista poliedrico ed originale. Appena ventiquattrenne riceve il suo primo prestigioso incarico: affrescare la Chiesa di San Vincenzo Ferreri (LI) con 200 mq di pittura che lo impegnerà per 9 anni.

Seguiranno importanti mostre in gallerie private e realtà museali che lo renderanno uno degli artisti contemporanei più stimati nel panorama internazionale.

“Ombre” e “Partenze” sono state individuate dalla critica tra i più felici argomenti espressivi di Talani tanto da ispirare l’artista nel concepire e poi realizzare per la stazione di S. Maria Novella a Firenze il più grande “strappo d’affresco” al mondo (“Partenze” di 80 mq)trasportabile e quindi ricollocabile altrove.

Sempre in tema di opere monumentali, ha eseguito un grande bronzo di 7 metri dal titolo “Il marinaio” pensato come simbolo del nuovo porto del paese dove è nato e vive.

Il calco del bronzo è stato esposto in anteprima durante le celebrazioni del ventennale della caduta del muro, a Berlino (2009), dove Talani, unico artista straniero invitato dal Parlamento cittadino, ha aperto le celebrazioni europee con la installazione “Berlino oltre la duna – Gli ombrelli della libertà”.

Questa stessa opera è allo studio per l’esecuzione di una replica alta 20 metri per il porto di Miami.

E’ un appassionato musicista, ha scritto e pubblicato diverse raccolte di pensieri, racconti e poesie, è stato ideatore e protagonista per RAI RETE 1 della trasmissione televisiva “Rosa dei Venti – L’isola che c’è”.

La scultura dedicata a Giuseppe Garibaldi commissionatagli dal Comitato Nazionale per le Celebrazioni del bicentenario della nascita dell’eroe, è stata collocata al Quirinale.

Tra gli ultimi eventi del 2012, a lui dedicati, ci sono la mostra “BOTTEGA TALANI – un viaggio nell’affresco” alla FONDAZIONE PIAGGIO ( Guarda la mitica Vespa “firmata” Giampaolo Talani) e “Talani – i gioielli” in cui simboli della sua pittura diventano oggetti preziosi trasformati dall’arte orafa fiorentina.Guarda i Gioielli ideati da Talani) Nelle sue opere racconta di marinai, di viaggiatori assorti e scapigliati dal vento del futuro che incombe, la pausa dei musicisti prima o dopo la performance musicale in una narrazione insieme semplice e complessa perchè solo apparentemente di stile realistico ma, ricca di rimandi al mondo fantastico e surreale.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *