Lanciano, l’eco delle zampogne il 10 maggio

Nell’ambito della mostra Nell’anima l’eco delle zampogne. D’Annunzio e le antiche sonorità del mondo pastorale organizzata dalla Soprintendenza BSAE dell’Aquila in collaborazione con l’Associazione Culturale Zampogne d’Abruzzo ed il Comune di Lanciano, Sabato 10 maggio un’intera giornata è dedicata ai temi della mostra con un nutrito programma di interventi. A partire dalle 10,30 ci sarà l’incontro Gabriele d’Annunzio e la musica: omaggio a Vittorio Pepe. Dopo il saluto delle autorità e l’introduzione di Lucia Arbace, Soprintendente BSAE dell’Abruzzo, ci saranno delle letture dannunziane a cura di Franca Minnucci accompagnate dal soprano Giulia Bruni e gli interventi di Maria Cristina Semproni, Soprintendenza BSAE Abruzzo e Margherita Pepe. L’incontro sarà caratterizzato dai brani musicali eseguiti dall’Associazione Culturale “Zampogne d’Abruzzo”.

Alle ore 12,00 la manifestazione prevede una tavola rotonda dal titolo Le sonorità del mondo pastorale oggi,  una riflessione sui temi della mostra con la partecipazione di studiosi, cultori e appassionati del settore. Dalle 17.30 saranno protagonisti i Canti e musiche della terra abruzzese patrimonio culturale da valorizzare. Il pomeriggio sarà dedicato ai brani della tradizione pastorale con interventi di Emiliano Giancristofaro, Anna Pennetta Zimarino, del M° Antonio Piovano e di Antonio Bini. Intermezzi musicali ed esecuzione, in anteprima, di un’inedita Ninna Nanna di Zimarino, per zampogna, e finale frizzante con i più coinvolgenti balli tradizionali. La mostra che intende ricostruire momenti essenziali della storia dello strumento e la sua influenza nell’arte, letteratura, poesia, iconografia, attraverso documenti, partiture, libri di viaggiatori stranieri, incisioni, disegni, zampogne e ciaramelle sarà visitabile fino all’11 maggio 2014 orario: lun-ven. 9.00 – 13.00;  mar e giov. 9.00 – 13.00 e 15.00 – 18.00; sab e dom 16.00 – 18.00.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *