Lanciano, fiera “Abitare oggi” dall’11 al 13 marzo

“Abitare Oggi, l’anima creativa del costruire”: queste parole annunciano una rassegna completa che non si limita alla mera, seppur efficace esposizione ma cerca anche di dare risposte a precise esigenze, affrontando temi delicati e complessi. Si punta ad un “abitare accessibile” per permettere e conservare l’autonomia di tutti e quindi anche di chi vive una condizione di difficoltà. La Fiera, in programma dall’11 al 13 marzo a Lancianofiera, è organizzata, infatti, con la collaborazione dell’associazione “Diritti Diretti” presieduta da Simona Petaccia che ha avuto parole di apprezzamento per la sensibilità mostrata dal presidente Franco Ferrante e da tutto il Cda nel dare spazio a problemi che spesso non vengono ascoltati abbastanza. “Abitare Oggi” sia con la parte espositiva, curata nei minimi dettagli, che con quella dei convegni, è sempre stata al passo con i tempi offrendo l’opportunità di conoscere e di approfondire i tanti argomenti e soprattutto le novità legate al campo dell’edilizia e dell’arredamento. Comparti in continua evoluzione. Il Padiglione Uno di Lancianofiera sarà, come sempre, riservato all’edilizia, con aziende di prestigio che metteranno in mostra il meglio della loro produzione. Insieme alle porte, finestre, agli infissi, ai marmi, ci saranno anche sistemi innovativi come gli strumenti e le attrezzature (naturalmente indirizzati ai tecnici) per levigare i pavimenti e per le nuove colorazioni. “La casa” in tutte le sue molteplici esigenze e sfumature resta il cuore di questa Rassegna che da tempo ha conquistato un ruolo di tutto rispetto nel panorama delle Fiere di settore. Nel Padiglione Due non mancheranno i mobili, dai confortevoli salotti alle moderne cucine, dai complementi d’arredo che contribuiscono a personalizzare un ambiente alle ultimissime tecnologie hi-fi. Ci sarà spazio anche per l’arte e l’artigianato con la partecipazione dell’Ente Mostra di Guardiagrele che ha scelto “Abitare Oggi” per disporre di una vetrina diversa che si rivolge al tema appunto “dell’abitare” e quindi anche la creatività, la fantasia e l’estro degli artisti e degli artigiani saranno rivolti alla casa. Qualificato e interessante il programma dei convegni stilato con la collaborazione degli Ordini Professionali selezionando argomenti di indiscussa attualità. Si parlerà di edilizia sostenibile “Vivi in un luogo migliore, vivi in modo migliore” il leit motiv di questo incontro che guarda al benessere attraverso soluzioni capaci di garantire comfort e salute. L’accessibilità e il superamento delle barriere architettoniche anche nei luoghi di interesse culturale sarà un altro tema che verrà affrontato da esperti e relatori qualificati. A questa 27esima edizione partecipa com’è ormai consuetudine l’Università Europea del Design che sabato 12 marzo proporrà e illustrerà progetti ad hoc, capaci di rendere più facile e fruibile un’abitazione da parte di tutti. Si tratta dunque del risultato di una ricerca che combina il bello con l’utile e che di certo susciterà l’attenzione degli operatori di settore. Domenica gli studenti dell’Università del Design cattureranno la curiosità e l’attenzione di tutti i visitatori, soprattutto del pubblico femminile con originali e preziose creazioni di gioielli realizzati per una nota azienda. All’interessante programma di convegni si aggiungerà una serie di laboratori, momenti legati all’approfondimento e a favorire la fantasia e la creatività di chi sceglie di partecipare. Naturalmente la partecipazione a questi incontri è gratuita ma il numero è comprensibilmente limitato. “Sono molte le novità contenute in questa edizione, la prima è l’attenzione concreta attraverso la parte espositiva e quella del confronto e dell’approfondimento al tema dell’accessibilità, la collaborazione con l’associazione Diritti Diretti che avevamo ufficializzato già lo scorso anno diventa ora concreta – spiega il presidente di Lancianofiera Franco Ferrante – e con tecnici ed esperti affronteremo la delicata questione delle barriere architettoniche, di come garantire una migliore qualità della vita a chi vive una condizione difficile. Abbiamo inoltre affiancato al tradizionale e nutrito programma di convegni anche una serie di interessanti laboratori che spaziano dai profumi per l’ambiente alla creatività in tavola, dalle allergie alla cromoterapia. Abitare Oggi come le altre rassegne, è una vetrina completa che combina il fascino del bello e del comfort con la tecnica e i giusti materiali per un’edilizia sostenibile”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *