Lanciano, cibo e intolleranze: workshop su prodotti senza glutine

Si parlerà di intolleranze, celiachia e relative istruzioni per l’uso nel ciclo di incontri dal titolo “Gusti-amo-li”, un contenitore dedicato al corretto rapporto con il cibo che coinvolgerà insegnanti, rappresentanti dei genitori e alunni della Scuola primaria “Olmo di Riccio” di Lanciano (Chieti). L’iniziativa, articolata in tre incontri, si svolgerà presso l’Aula Magna dell’istituto frentano. Obiettivo principale del progetto è rendere accessibili le informazioni e semplificare le domande per dare ai bambini gli elementi di conoscenza necessari a costruire un sano rapporto con il cibo, soprattutto nei casi di intolleranze.

La direzione scientifica dell’evento è affidata al dottor Giovanni Ferrini, responsabile della Gastroenterologia di Lanciano, in collaborazione con la dottoressa Sonia Etere, del Consultorio dell’Aquila, la società Adriatica Consulting e grandi marchi dell’alimentazione dietetica.

Il terzo e ultimo incontro è oggi, 9 aprile, con il workshop finale «Cosa mangiano gli orsetti», tenuto dalle pediatre Grazia Madonna e Marianna Caratella, nel corso del quale saranno preparati e degustati piatti a base di prodotti senza glutine.

«Con la prima edizione di “Gusti-amo-li” – spiega Giovanni Ferrini – si dà il via a una serie di iniziative che mirano a dare consapevolezza sugli atteggiamenti da adottare nei confronti del cibo. Con i bambini della scuola primaria di Olmo di Riccio si proseguirà, durante tutto l’anno, con iniziative formative e informative, attività di laboratorio e di auto-imprenditoria per parlare di cibo, intolleranze e prodotti senza glutine».

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *