Labirinto senza fili, il XIX seminario di formazione della Comunità di Capodarco-Redattore Sociale

Si svolgerà dal 30 novembre al 2 dicembre il XIX Seminario di formazione per giornalisti, organizzato dalla Comunità di Capodarco – Il redattore sociale, a partire dai temi del disagio e delle marginalità. Il tema di quest anno sarà: Labirinto senza fili: come uscire dall’illusione di essere sempre connessi

La connessione permanente – e wireless – non è solo una conquista tecnologica del nostro tempo. E’ una chiave d’accesso alla conoscenza che abbiamo la facoltà di usare in ogni momento: possiamo sapere tutto, vedere tutto, capire tutto, quando vogliamo…

Perché, allora, abbiamo sempre più la sensazione di trovarci dentro un labirinto da cui non troviamo il filo per uscire? E perché, nonostante la libertà di seguire infiniti percorsi in autonomia, a volte ci sembra che sia tutto uguale, omologato e un po’ frustrante?

Dopo le bulimie dell’edizione 2011, il diciannovesimo seminario di Capodarco rilancia la discussione sul significato della rete per le nostre vite, e su come la rete influisce sul giornalismo e sul racconto della società.

Tra gli innumerevoli spunti di questo dibattito ventennale (ma appena iniziato), c’è ad esempio la crescente copertura a distanza dei fatti attraverso contenuti nati o transitati in blog e social network. Una formidabile opportunità in più, purché non ci si illuda che possa sostituire le azioni basilari del giornalismo: studiare, andare, vedere, raccontare. Azioni che si compiono sempre meno a causa della nota crisi del modello tradizionale, ma che sempre basilari restano. Azioni cruciali soprattutto per le storie “deboli”, per i temi sociali e meno illuminati, che oggi appaiono più difficili da spiegare.

E’ dunque importante farsi domande e azzardare previsioni su come sarà il giornalismo del futuro. Ma forse lo è altrettanto riscoprire alla radice linguaggi e tecniche nati prima della rete, perché ci aiutino a uscire, una volta ogni tanto, da quel labirinto senza fili da cui ogni giorno ci facciamo catturare. E a trovare una connessione permanente – anche – con la realtà.

 

RELATORI

 

Vinicio ALBANESI, Claudia AMICO, Giovanni AUGELLO, Franco ARMINIO, Mauro BIANI, Frieda BRIOSCHI, Carla CHIARAMONI, Mario DONDERO, Angelo FERRACUTI, Marco FILONI, Carlo GUBITOSA, Enzo IACOPINO, Marco IMARISIO, Alessandro LEOGRANDE, Paul LEWIS, Uliano LUCAS, Neri MARCORE’, Corradino MINEO, Roberto NATALE, Marino NIOLA, Mariangela PAONE, Fausto PELLEGRINI, Ruben SALVADORI, Marino SINIBALDI, Giulia TORNARI, Stefano TRASATTI, Andrea VIANELLO, Emanuela ZUCCALA’

Informazioni – Tel. 0734 681001, 340 2922019, 348 3027434 – Email: giornalisti@redattoresociale.it – Web: www.giornalisti.redattoresociale.it

Con il patrocinio di:

Ordine nazionale giornalisti

Federazione nazionale stampa italiana

Usigrai

In collaborazione con:

Premio Paolo Volponi – Internazionale – Lo Straniero

Con il sostegno di:

BCC – COOP

Fondazione Unipolis – Open Society Foundations

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *