“L’abbruzzes’ sott’ la Madunina 2014” a Luigi Savina

Domenica 9 novembre a Garbagnate Monastero (Lecco), l’associazione abruzzese e molisana “Raffaele Mattioli” consegnera’ il premio “L’abbruzzes’ sott’ la Madunina”, giunto alla sua sesta edizione, a Luigi Savina, dirigente superiore della Polizia di Stato e questore di Milano. Nato a Chieti nel 1954, Savina, molto noto in Abruzzo pr aver seguito inchieste di primo piano, nel corso della sua carriera e’ stato questore di Venezia, Palermo, Pescara, Ferrara, Padova e Cagliari e capo contingente della Polizia di Stato italiana in Albania nel 2000. Ha ricevuto importanti riconoscimenti dal dipartimento della Polizia di Stato per operazioni di polizia, dal ministro dell’Ordine pubblico della Repubblica d’Albania (2000), dal presidente della Repubblica come ufficiale dell’ordine (2003) e commendatore (2007) dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Vincitore del premio nazionale Paolo Borsellino (2005), premio Maiella (2008), premio Isimbardi (2014). E’ tra gli autori del volume Criminal profiling. Dall’analisi della scena del delitto al profilo psicologico del criminale, Mc Graw-Hill Education, Milano 2002. Il riconoscimento e’ conferito annualmente dall’associazione ai corregionali che hanno contribuito a “far grande Milano”. Nella storia del premio sono stati assegnati importanti riconoscimenti a quanti si sono distinti in ambito nazionale e internazionale nel campo delle scienze, della cultura, dell’economia, della politica, onorando la propria terra d’origine anche fuori dai confini regionali. L’intento del premio e’ quello di encomiare tali personalita’ ma anche promuoverne la memoria attraverso le generazioni. Savina sara’ premiato nella sala conferenze del ristorante ‘Molera’ (via Gemelli n. 2).

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *