Istituto Nazionale Tostiano: Francesco Sanvitale premiato in Trentino

Nuovo, importante riconoscimento per il prof. Francesco Sanvitale, fondatore e direttore emerito dell’Istituto Nazionale Tostiano di Ortona. Sabato 10 novembre la Libera Associazione Abruzzesi “Trentino Alto-Adige”, presieduta da Sergio Paolo Sciullo della Rocca, gli ha conferito a Bolzano il “Premio Culturale Internazionale Abruzzo-Trentino Alto-Adige” con la seguente motivazione: “Insegnante erudito di storia ed estetica musicale nei conservatori italiani, titolare della cattedra di Etnomusicologia e sistemi musicali all’Università di Teramo per oltre un decennio, direttore dell’Istituto Nazionale Tostiano di Ortona dal 1982 al 2007, direttore artistico dal Japan Tosti Institute di Nara in Giappone, membro di numerose giurie in importanti concorsi vocali internazionali, ha curato per la Casa Ricordi di Milano l’edizione integrale in 14 volumi delle romanze per canto e pianoforte di Francesco Paolo Tosti, musicista e compositore abruzzese, di cui oggi è testimone. Chiaro esempio di abruzzese autentico e di generoso figlio della terra d’Abruzzo”. La giunta di scrutinio del Premio ha inoltre nominato Francesco Sanvitale “Ambasciatore extramoenia” dell’Associazione Abruzzese del Trentino Alto-Adige. A consegnare il premio, sotto la presidenza di Sergio Paolo Sciullo della Rocca, una delle massime autorità della Provincia Autonoma di Bolzano, il vicepresidente e assessore alla cultura dott. Christian Tommasini. Alla cerimonia svoltasi presso il Centro Culturale Ermete Lovera di Bolzano era presente un folto pubblico composto sia da abruzzesi che vivono ed operano nel Trentino Alto-Adige, ma anche da importanti intellettuali ed esponenti della cultura, della politica, delle istituzioni altoatesine.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *