Incontro di fine anno, a Buenos Aires, con autorità abruzzesi e locali

BUENOS AIRES – Domenica 23 novembre 2014, nella sede dell’Associazione Abruzzese “Villa San Vincenzo di Guardiagrele” in San Martin (Buenos Aires), si è tenuta la festa di fine anno con una grande partecipazione di soci, presenti per salutare l’anno tutti uniti e per visitare l’esposizione di libri e e pubblicazioni per la promozione turistica della nostra cara regione Abruzzo. Erano presenti il presidente del GAL Abruzzo e sindaco di Torricella Peligna, Tiziano Teti, il presidente del GAL Terre Pescaresi, Domenico Francomano, il direttore della Biblioteca provinciale di Teramo, Prof. Luigi Ponziani, il consigliere del Comune di Pollutri, Nicola Di Carlo, e il dr. Giorgio Chiarini, dirigente del Settore Emigrazione e Agricoltura della Regione Abruzzo. Oltre 150 persone erano presenti alla riunione, nel corso della quale il Prof. Ponziani ha presentato il “Libro della mia vita” di Donato Cicchitti, e i rappresentanti dei GAL abruzzesi hanno illustrato le caratteristiche degli “Itinerari dei gusti” della provincia di Chieti.

Da parte argentina il benvenuto ai convenuti è stato dato dal presidente dell’Associazione Elio Garzarella e dal sindaco di San Martin, dr. Gabriel Katopodis. Si mette in evidenza anche la presenza del Console Italiano in Buenos Aires, dr. Giuseppe Giacalone, della Presidente del COMITES di Buenos Aires, Graciela Laino e dei Consiglieri argentini nel CRAM Abruzzo, dr. Natalia Turanzas Marcos, Ing. Joaquin Negri e dr. Federico Mandl. A conclusione dell’incontro, oltre a salutare l’anno con un brindisi, è stato ribadito l’impegno a far conoscere in Argentina la qualità delle attrazioni turistiche abruzzesi e di promuoverle in tutto il Paese, in modo che sempre più Argentini possano conoscere il giardino verde d’Europa, le sue valenze turistiche e la bontà dei prodotti gastronomici abruzzesi, operando al meglio per sviluppare sempre più le relazioni tra Argentina ed Abruzzo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *