Il pescarese De Ritis tra i creativi dell’innovativa Aida del San Carlo di Napoli

Nell’ambito dell’anno verdiano, Rai5 trasmetterà (Giovedì 16 Gennaio, 21.15) la spettacolare AIDA che ha da poco trionfato al Teatro S.Carlo di Napoli. Il capolavoro verdiano é stato allestito dal belga Franco Dragone, già fondatore del Cirque du Soleil e oggi considerato il più grande produttore teatrale al mondo (85 milioni di persone hanno visto un suo spettacolo).

Dragone ha voluto il pescarese Raffaele De Ritis , già suo collaboratore in grandi produzioni nel mondo, come regista associato di questa AIDA. Raffaele De Ritis  (“uno dei massimi esponenti della regia circense internazionale” New York Times), negli ultimi decenni ha diretto grandi spettacoli a Broadway, Parigi, Monte-Carlo, Mosca, ha ricoperto importanti incarichi in Italia, e nella sua città d’origine é noto per aver creato Funambolika, il festival internazionale che ha reso Pescara una capitale mondiale del nuovo circo. Questa é la prima produzione italiana per  Dragone Entertainment Group, ora impegnato in Cina nella realizzazione del più costoso investimento teatrale al mondo (una produzione da 2 miliardi di dollari), e poi nelle cerimonie dei prossimi Mondiali in Brasile. L’AIDA del S.Carlo, le cui repliche si sono appena concluse a Napoli, é stata considerata la più importante produzione lirica della stagione: non ha mancato di stupire per le sue soluzioni scenografiche, come per l’eccellenza del cast internazionale di cantanti e di coro e orchestra diretti dal Maestro Nicola Luisotti, direttore dell’Opera di S.Francisco e tra i più sensibili interpreti verdiani dei nostri tempi. L’opera sarà replicata da Rai5 anche Domenica 20 Gennaio alle ore 10.00.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *