Il Natale dell’accoglienza: le opere di Guadagnuolo in occasione del Giubileo della Misericordia

Grazie a Papa Francesco nell’Anno Santo Straordinario si sono aperte, come fissato dalla bolla di indizione Misericordiae vultus tutte le porte sante in ogni Diocesi, in tutta Italia e ai quattro angoli del mondo ma anche tutte le altre porte particolarmente care a Papa Francesco, negli ospedali, negli ospizi, nelle case di accoglienza, nelle carceri e nelle mense per i poveri.

In occasione dell’Anno Santo della Misericordia per l’imminente Natale, il pittore Francesco Guadagnuolo ha realizzato alcune opere che trattano il tema natalizio, una di esse di grande impatto emotivo è “Il Natale dell’accoglienza nel Volto di Maria, Madre di Misericordia”. Abbiamo chiesto al M° Guadagnuolo di spiegarci questa intensa e drammatica opera: «Si tratta di una giovane donna profuga, che s’immedesima nel Volto Santo di Maria, con il suo figlioletto, che nel suo percorso di vita, prega, a chi incontra, se c’è qualche occasione di lavoro. Ma il lavoro non lo trova e dovrà andare altrove, pur non avendo una meta, con il suo bambino senza più il suo papà perché le è stato ucciso nelle zone di guerra. Di queste tragedie umane –dice l’artista- ce ne sono a migliaia».

Il discorso di Papa Francesco alla recita dell’Angelus di Domenica, 29 dicembre 2013 parlava che – Anche Gesù fu profugo – «…la santa Famiglia sulla via dolorosa dell’esilio, in cerca di rifugio in Egitto. Giuseppe, Maria e Gesù sperimentano la condizione drammatica dei profughi, segnata da paura, incertezza, disagi (cfr. Mt 2,13-15.19-23). Purtroppo, ai nostri giorni, milioni di famiglie possono riconoscersi in questa triste realtà. Quasi ogni giorno la televisione e i giornali danno notizie di profughi che fuggono dalla fame, dalla guerra, da altri pericoli gravi, alla ricerca di sicurezza e di una vita dignitosa per sé e per le proprie famiglie».

Dunque un percorso artistico quello di Guadagnuolo, partendo proprio nel giorno di Natale per offrire a tutti il messaggio della salvezza richiamando l’umanità intera.

Ci piace illustrare nel segno dell’estetica dell’arte, l’occasione che offre il Giubileo della Misericordia, questo grande Evento con le opere dedicate alla Vita della Madonna che Guadagnuolo ha creato. Egli ha inoltre realizzato altre due mostre sul tema della Misericordia che saranno allestite in tutto il periodo dell’Anno Santo partendo da Roma ed itineranti in diverse città italiane.

Domenica 13 dicembre 2015, Papa Francesco ha aperto la Porta Santa nella Basilica di San Giovanni in Laterano, la Cattedrale di Roma, “madre di tutte le chiese”. Papa Francesco nella Bolla d’indizione conclude con un riferimento proprio a Maria: Maria Madre di Misericordia. “Misericordia è la via che unisce Dio e l’uomo, apre il cuore alla speranza di essere amati per sempre nonostante il limite del nostro peccato. Misericordia è la legge fondamentale che abita nel cuore di ogni persona quando guarda con occhi sinceri il fratello che incontra nel cammino della vita» (Papa Francesco, MV).

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *