I Cantieri dell’Immaginario “Troilo e Cressida – Laboratorio di movimento scenico”

Troilo e Cressida – Laboratorio di movimento scenico
Teatro Stabile d’Abruzzo
Teatro Accademia di Belle Arti ore 10:00

Il laboratorio di movimento scenico inizia il suo percorso con la scoperta e la conoscenza del proprio corpo in quanto “macchina” e “motore” dell’interiorità e delle azioni.
Educare il corpo significa trasformarlo, evolverlo, addestrarlo in un mezzo espressivo, capace di trasmettere la vita del personaggio. Il lavoro educativo si basa sulla Biomeccanica che non è un “sistema” di recitazione, ma un allenamento globale dell’attore in funzione di un momento successivo che è la recitazione. Attraverso il lavoro di training, si analizzano e si sviluppano le qualità psico-fisiche dell’attore, con particolare attenzione alla composizione del movimento sulla base dei principi della Biomeccanica Teatrale per arrivare al passaggio dal movimento all’azione. Bagaglio fondamentale per questo cammino sarà l’utilizzo della fantasia.
Il laboratorio ha come docente Luca Ventura, attore diplomato nel 2002 presso la scuola Centro Internazionale La Cometa di Roma diretta da N. Karpov e A. Woodhouse, che si specializza come pedagogo in movimento scenico e Biomeccanica teatrale alla Russian Academy of Theatre Arts Gitis di Mosca, attraverso le tecniche che accostano i metodi di Stanislavskij, Mejerchol’d e Michail Cechov.
Inizia immediatamente la sua attività di attore e pedagogo lavorando con registi come Nikolaj Karpov, Alan Woodahause, Gianfranco Isernia, Anatolij Vassiliev, Pierpaolo Sepe, Flavio Albanese, Gigi Proietti, Giuseppe Marini, Natalia Zvereva, Lisa Ferlazzo Natoli, Roberto Romei e Tenerezza Fattore.
Dal 2004 ha preso parte a numerosi cortometraggi e lungometraggi (tra cui Manuale per i viaggiatori di M. Senatore, Il Killer senza volto di G. Mazzero, Carlo Levi di R. Creton). Dal 2002 e’ assistente al docente di movimento scenico Nikolaj Karpov. Oltre che docente della Link Academy, insegna Movimento scenico presso il Centro Internazionale La Cometa, il Teatro Azione e La scaletta di Roma.Come attore e regista, ha lavorato in Romeo e Giulietta (W. Shakespeare), regia di Gigi Proietti; Il Ponte (Jerzy Szaniawski), regia di Maria Shmaevich; Solo un pezzo di pane (Rainer Werner Fassbinder), regia Pierpaolo Sepe; Romeo e Giulietta (W. Shakespeare), regia di Nikolaij Karpov; Sogno di una notte di mezza estate (W. Shakespeare), regia di Alan Woodhou.

 

I Cantieri dell’Immaginario
I Cantieri dell’Immaginario saranno un momento importante per ricondurre l’attenzione sul centro storico dell’Aquila e sul suo comprensorio, valorizzando monumenti, piazze e siti di una città che conservava la memoria artistica di un passato illustre e che oggi è ridotta a un groviglio di impalcature, pali di sostegno, cavi d’acciaio e fasce contenitive a cercare di impedirne l’ulteriore degrado. Il progetto vuole essere motore di promozione, memoria e conoscenza, creando un cantiere di ricostruzione culturale che possa stimolare quella ricostruzione materiale tanto attesa.

L’Aquila
2 luglio 15 agosto 2012
Info: www.icantieridell’immaginario.it

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *