I Cantieri dell’Immaginario “Letture da «COMMEDIA»”

Letture da “COMMEDIA”
L’Uovo Teatro Stabile di Innovazione onlus
Piazza della Repubblica ore 21:30

Lo spettacolo è a ingresso gratuito, i posti disponibili sono 400. Per informazioni e prenotazioni scrivere a info@teatroluovo.it oppure chiamare il numero 0862.1960851

“Commedia” è un progetto originale nato dalla collaborazione tra due grandi autori e interpreti della scena musicale e teatrale italiana: Danilo Rea e Giorgio Barberio Corsetti. E’ un percorso attraverso la commedia umana, derisorio, comico, terribile, violento e struggente. Così come ci appare la vita sulla terra ora, abbandonata dal sacro e dalla divinità, ma nello stesso tempo piena di slanci, pulsioni, sussulti. Un viaggio tra gli esseri viventi, nella immensa ricchezza dell’umano in tempi di miseria. Un invito al risveglio e alla consapevolezza. Per i Cantieri dell’Immaginario Barberio Corsetti rilegge la sua “Commedia”, liberando parole che si fanno personaggio e guardano con ironia sofferta all’umanità.
Barberio Corsetti, professionista delle arti sceniche dal 1976, nutre un profondo interesse verso la sperimentazione, le nuove tecnologie, la drammaturgia itinerante, l’uso del video e delle varie forme di espressione corporea, dall’arte acrobatica alla danza. Fonde tutti questi elementi creando spettacoli in cui il linguaggio teatrale viene scomposto e indagato dall’interno. La ricerca sull’immagine, che di frequente lo porta a utilizzare il video come elemento scenografico e drammaturgico, si accosta alla rilettura di testi letterari di grandi autori: Descrizione di una battaglia (1988), America (1992) e Il processo (1998) da Kafka; La dodicesima notte (1994) e La tempesta da Shakespeare (1999); Mefistofele, studi, schizzi e disegni per un Faust privato (1995) e Faust (1995) da Goethe; Graal (2000) da Chrétien de Troyes e Wolfram Von Eschenbach; Woyzeck (2001) da Büchner; Paradiso (2004) da Milton. Nel 1999 esordisce nella regia operistica con la Maria di Rohan di Donizetti, da allora ha diretto diversi allestimenti fra cui La Bohème e Tosca di Puccini, Orfeo di Monteverdi e La Pietra del Paragone di Rossini.
I Cantieri dell’Immaginario
I Cantieri dell’Immaginario saranno un momento importante per ricondurre l’attenzione sul centro storico dell’Aquila e sul suo comprensorio, valorizzando monumenti, piazze e siti di una città che conservava la memoria artistica di un passato illustre e che oggi è ridotta a un groviglio di impalcature, pali di sostegno, cavi d’acciaio e fasce contenitive a cercare di impedirne l’ulteriore degrado. Il progetto vuole essere motore di promozione, memoria e conoscenza, creando un cantiere di ricostruzione culturale che possa stimolare quella ricostruzione materiale tanto attesa.

L’Aquila
2 luglio 15 agosto 2012
Info: www.icantieridell’immaginario.it

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *