I Cantieri dell’Immaginario: La letteratura dei grandi abruzzesi

La letteratura dei grandi abruzzesi
Teatro Zeta con la collaborazione dei Solisti Aquilani
Piazza Santa Maria Paganica ore 16:00

Laboratorio di lettura poetica con riferimenti a Silone, D’Annunzio e Flaiano
Pino Micol nella sua lunga carriera in teatro, ha lavorato con registi come Cobelli, Missiroli, Ronconi, Sequi, Squarzina, Castri, per citare i più noti.
Ma è con Scaparro che ha collaborato per alcuni dei suoi successi più clamorosi. Fra i tanti personaggi affrontati in scena, come protagonista, possiamo citare Amleto, Riccardo III, Giulio Cesare, Cyrano, Il principe di Homburg, Don Chisciotte, Galileo, Il fu’ Mattia Pascal, Faust, Puntila. Protagonista anche in Molto rumore per nulla, Il racconto d’inverno, La Locandiera.
I Cantieri dell’Immaginario
I Cantieri dell’Immaginario saranno un momento importante per ricondurre l’attenzione sul centro storico dell’Aquila e sul suo comprensorio, valorizzando monumenti, piazze e siti di una città che conservava la memoria artistica di un passato illustre e che oggi è ridotta a un groviglio di impalcature, pali di sostegno, cavi d’acciaio e fasce contenitive a cercare di impedirne l’ulteriore degrado. Il progetto vuole essere motore di promozione, memoria e conoscenza, creando un cantiere di ricostruzione culturale che possa stimolare quella ricostruzione materiale tanto attesa.

L’Aquila
2 luglio 15 agosto 2012
Info: www.icantieridell’immaginario.it

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *