Giuliano Teatino, seconda giornata per il festival delle erbe

Nella stupenda cornice dell’Agriturismo Campoletizia, un luogo magico e immerso nella natura, dove le stagioni hanno ancora il fascino delle cose antiche, dal 4 al 5 Maggio 2013, si alterneranno percorsi erboristici, convegni, laboratori, corsi, momenti ludici e altre attività conviviali. Il nostro approccio vuole essere quello olistico, di chi guarda la natura come ad un organismo unitario cercando di cogliere la sua interdipendenza.
Grazie alla semplice e genuina ospitalità dei due bravissimi titolari, Livia e Nicola, particolare attenzione verrà posta all’accoglienza, alle relazioni amicali e ai bambini/e con la ludoteca dei fiori. Il Festival vuole innanzitutto celebrare le bellezze della natura e invitarci a guardare il mondo delle erbe, delle piante, dei fiori, degli alberi con altri occhi, meno distratti e più sensibili nel percepire la sua forza vitale, lasciandoci coinvolgere dallo stupore di una farfalla che si posa su un esile filo d’erba o di una lumaca nascosta dietro una foglia o di un’ ape che plana dolcemente sui petali colorati di un fiore o di un tramonto che muore dietro una collina o di albero che si agita al vento primaverile…

Ecco le iniziative previste per oggi:
ACCOGLIENZA (dalle 9.00)

ESERCIZI DI QI GONG (9.30 – 10.00):
Marco Morena, maestro

PERCORSO ERBORISTICO (dalle 10.00):
1° parte: Passeggiata nei campi (10.00 – 13.00)
2° parte: approfondimento in sede (14.30 – 17.00)
Riconoscimento di erbe e bacche spontanee e significato oracolare delle piante e degli alberi
Maria Sonia Baldoni, Vivere Con Gioia

LABORATORIO (10.30/13.00 – 14.30/17.00)
Pane alle erbe aromatiche con grani antichi
David Scardino, panificatore naturista

PRANZO A BUFFET (ore 13.15–14.15)

PASSEGGIATA ERBORISTICA (14.30–17.00)
Riconoscimento delle erbe spontanee mangerecce
Pietro Di Iorio, Associazione Il Veratro

LABORATORI – MINI CORSI – APPROFONDIMENTI (14.30–17.00):
•Una passeggiata tra i Fiori attraverso le parole di Edward Bach!
Mariagrazia Di Russo, Naturopata diplomata RIZA

•Il cuoco pasticcione: Aceto dei 4 ladri, Gelateria delle rose e Giochiamo con le erbe
Antonio D’Andrea, Casa delle erbe di Capracotta

•Sensoriale con le erbe officinali
Filippo Torzolini, Giardino officinale di S. Maria di Propezzano

•Salubris: lavorazione di piante officinali per integratori (preparazioni erboristiche)
e per la cosmetica.
Giuseppe Galantini, erborista e Patrizia Iezzi, medico veterinario, biologo, master in fitoterapia, direttore tecnico del laboratorio Salubris

•Centrifugati: che passione !!
Carmela Santeramo, medico nutrizionista

•Come impostare un orto conservativo e la salvaguardia dei semi antichi
Cristiano Del Toro e Christian Olivieri, Civiltà Contadina – Gruppo Abruzzo

CONVEGNO (17.15 – 20.15) – Pausa te e Tisane (18.30 circa):
•La Flora spontanea nella storia dell’alimentazione umana in Abruzzo
Aurelio Manzi, naturalista e botanico

•La medicina dei semplici ed il prodotto erboristico
Luigi Menghini, docente di Biologia farmaceutica Università “G. d’Annunzio” Chieti

•Il cascigno, una “Fuje ‘nderre”
Gino Primavera, gastronomo ed esperto di cucina tradizionale

•Le piante nella cosmesi vegetale: formulazione di una pomata per la pelle
Anna Rapposelli, appassionata di piante e cosmesi

•La Canapa, la pianta dalle mille virtù
Marco Sborgia, progetto Canabruzzo

•Coordina: Marco Manilla, Turismo Verde – CIA Abruzzo

CENA A BUFFET (20.30 – 21.30)

IL FALO’ DELLA SIBILLA (dalle 21.30 in poi)
Drums of Fire – Il Cerchio dei Tamburi per celebrate Madre Terra
Roberto Nirvano Manconi e Prem Barkha Alessandra Matteucci
Centro Benessere Antimone (Chieti)

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *