Gessopalena, nona edizione della rassegna “Buongusto” dedicata ai prodotti tipici locali

Il 5 e 6 settembre 2015 torna la Nona edizione dell’affermata rassegna di promozione del comparto agro-zootecnico regionale “Buongusto”

La manifestazione è promossa dall’Associazione Regionale Allevatori d’Abruzzo (ARA Abruzzo) e organizzata da META srl, in collaborazione con il Comune di Gessopalena, il GAL Maiella Verde e la Camera di Commercio di Chieti.

L’Abruzzo dei formaggi e dei salumi si ritrova a BUONGUSTO: formaggi & salumi d’Abruzzo, il tradizionale appuntamento di Gessopalena che dal 2006 ha proposto il meglio della produzione lattiero casearia regionale, quest’anno inserisce a pieno titolo il comparto dei salumi di produzione artigianale ed una serie di iniziative ad esso collegati. Mostra mercato “Galleria del gusto” con espositori, caseificazioni dimostrative, “lezioni di gusto” sulla degustazione di formaggi e salumi, concorso caseario (9^ edizione) e concorso dei salumi (1^edizione), cibo di strada ed intrattenimenti culturali, sono i tratti tipici della rassegna che si svolgerà nel centro storico di Gessopalena, in due giorni densi di eventi dedicati agli operatori del settore e agli appassionati.
Un vero momento culturale da assaporare tra paesaggi suggestivi e scorci del passato.

L’inaugurazione, sabato 5 settembre 2015 alle ore 16.00, prevede presso il teatro comunale, l’incontro-dibattito denominato “Iniziative locali a supporto della filiera zootecnica” al quale parteciperanno, il Sindaco di Gessopalena Andrea Lannutti, il Vice-presidente della Provincia di Chieti Antonio Tamburrino, Tiziano Teti, presidente del GAL Maiella Verde, Francesco Cortesi, direttore Associazione Regionale Allevatori, Roberto Di Vincenzo, Presidente della Camera di Commercio di Chieti, Giuseppe Martino, Facoltà di Bioscienze e Tecnologie Agro-alimentari e Ambientali dell’Università di Teramo,

Al format delle edizioni precedenti, grazie alla collaborazione delle numerose associazioni culturali e di promozione del territorio gessano, l’organizzazione ha aggiunto diverse novità per l’edizione 2015: prima tra tutte il Concorso del Fiadone dolce di Gessopalena riservato ai residenti non professionisti, con l’intento di valorizzare e portare alla conoscenza del grande pubblico un prodotto del territorio di sicuro valore, realizzato prevalentemente nel circondario di Gessopalena.

La rinnovata ed ampliata collaborazione con le associazioni locali consentirà di avere un calendario fitto di attività di intrattenimenti musicali e culturali che animeranno tutti i luoghi della manifestazione.

Il premio “Buongusto – comunità per la valorizzazione della zootecnia”

L’Associazione Regionale Allevatori, da quest’anno, ha istituito un riconoscimento per la comunità che si distingue nella valorizzazione del comparto zootecnico nei territori interni.
La prima ad essere premiata è quella di Pescocostanzo che, a giudizio degli esperti collaboratori del premio, ha perseguito una politica di mantenimento e di valorizzazione delle proprie risorse agro-zootecniche.
La consegna del premio avverrà domenica 6 settembre 2015 – ore 16.30, nel contesto del convegno “Alla montagna basta il turismo? Il caso Pescocostanzo e il ruolo della zootecnia”, organizzato con inizio dalle ore 16.30, presso il Teatro Comunale di Gessopalena, che vedrà la partecipazione del prof. Francesco Sabatini, presidente onorario dell’Accademia della Crusca, Domenico Luciani, ex direttore della Fondazione Benetton (Treviso) e coordinatore del “Laboratorio pluriennale su Pescocostanzo”, Aurelio Manzi (coordinatore del premio) naturalista esperto in paesaggi rurali, Carlo Ricci, GAL Maiella Verde – Scuola del Gusto Abruzzo, Nunzio Marcelli, allevatore, Raffaele Cavallo, Slow Food Abruzzo, Donato Di Matteo, assessore regionale alle Aree interne, .

Gara di Ruzzola
Quello della ruzzola è da sempre uno sport praticato in prevalenza da pastori e agricoltori, che utilizzando una forma di formaggio stagionato si sfidavano lungo percorsi in grado di stimolare forza e destrezza. La gara di ruzzola coinvolge numerosi giocatori abruzzesi, tra i quali i soci delle rinomate Associazioni di Ruzzolanti abruzzesi. L’inizio della gara è prevista domenica 6 settembre alle ore 14,30.

Il Progetto “Buongusto”

Nato nel 2006 con l’intento di promuovere il formaggio abruzzese e l’intera filiera agro-zootecnica abruzzese partendo dal territorio regionale, il Progetto “Buongusto” vuole raggiungere l’obiettivo di una diffusione a livello nazionale. Il primo obiettivo è stato raggiunto, grazie all’impegno di diverse associazioni ed enti locali che hanno creduto ed investito nella manifestazione legata al progetto, e che oggi possono inserire “Buongusto” tra le manifestazioni maggiormente apprezzate nel territorio regionale e dell’Italia centrale.
I numeri delle prime otto edizioni ed il riscontro ottenuto, non solo da parte del pubblico ma anche da operatori ed esperti del settore, hanno premiato una manifestazione che ha cercato fin dall’inizio di proporsi come iniziativa educativa e di approfondimento.
Gli ultimi anni, a partire dal 2008, hanno visto “Buongusto” protagonista delle manifestazioni di promozione della nostra regione, in qualificate presenze nazionali quali, BIT (Borsa internazionale del turismo – Milano) 2008, 2009 e 2010, Buongusto a Milano nel 2010, Cheese (Bra-Cuneo) nel 2007 e 2009, Salone del Gusto a Torino nel 2010 e 2012.
L’obiettivo attuale è quello di avere ulteriore visibilità nel settore agroalimentare, grazie alla prestigiosa collaborazione già avviata nel 2012, rinnovando la partecipazione di un folto gruppo di aziende abruzzesi al Concorso ALMA CASEUS (in contemporanea con la fiera CIBUS 2014 di Parma) della ALMA – Scuola internazionale di Cucina Italiana di Colorno (Parma), presieduta dallo chef Gualtiero Marchesi, punto di riferimento internazionale di tanti professionisti del settore cucina, alla quale collaborano i più prestigiosi chef della cucina abruzzese, che ha visto protagonisti come vincitori della specifica categoria dei “pecorini di media stagionatura” proprio una delle aziende che partecipano alla nostra rassegna.
Il progetto “buongusto”, ingloba dopo i Formaggi ed i Salumi, anche l’Agnello e “Buongusto l’Arrosticino d’Abruzzo” recentemente oggetto della registrazione come marchio collettivo.

Web: –

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *