Francavilla, presentazione del libro BIBLIOGRAFIA ESSENZIALE DI UMBERTO RUSSO il 13 settembre

Domenica 13 settembre 2015 ore 18

Museo Michetti – Sala Ipogea 2

Piazza San Domenico 1

FRANCAVILLA

 

presentazione del libro

 

BIBLIOGRAFIA ESSENZIALE DI UMBERTO RUSSO

di Franco Di Tizio

Ianieri Edizioni

2015

 

alla presenza dell’Autore e di

 

UMBERTO RUSSO

Studioso

e

ANDREA LOMBARDINILO

Docente Università “G. d’Annunzio” Chieti-Pescara

 

interverrà

Antonio Luciani, Sindaco di Francavilla al Mare

 

Il libro inaugura KRONOS, la nuova collana della Ianieri Edizioni dedicata alle bibliografie integrali degli uomini di studio e ricerca della cultura italiana del Novecento.

«L’avvio di una nuova collana editoriale è sempre una sfida: sul piano intellettuale, scientifico, culturale, comunicativo. Una sfida particolarmente ambiziosa per una collana dedicata alle bibliografie, finalizzate per vocazione a sistematizzare e diffondere il lavoro di ricerca di personalità di rilievo del mondo della cultura e della ricerca. Un’arte antica e certosina quella delle bibliografie, un tempo essenziali per la conoscenza di titoli e riferimenti bibliografici altrimenti destinati all’oblio. A dare concretezza al progetto di questa bibliografia è stato Franco Di Tizio, medico  umanista dalle riconosciute abilità documentarie, che ha fatto delle biografie di personaggi illustri abruzzesi (e non solo) il proprio biglietto da visita intellettuale, grazie alla capacità di far parlare epistolari e documenti spesso irrintracciabili. Di Tizio ha il merito di aver creduto nel progetto di questa bibliografia, che con il passare del tempo ha acquistato un respiro più ampio e organico, mediante l’inserimento degli excursus autobiografici di Umberto Russo e l’accompagnamento di un ricco corredo fotografico. Si delineano così le linee portanti della vita e dell’attività di ricerca del professor Russo, studioso eclettico dedicatosi ai grandi della nostra letteratura, con lo sguardo sempre rivolto alle tradizioni e alle personalità locali che hanno contribuito alla ricostruzione culturale e civile del dopoguerra.»

dall’introduzione di Andrea Lombardinilo

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *