Francavilla, l’Unione Europea dà l’ok a progetto di corso teatrale per diversamente abili

L’Associazione culturale Motus di Francavilla al Mare comunica che il progetto europeo sulla disabilità, dal titolo “Il Teatro degli Uguali” è stato approvato e vedrà presto la luce. Nello specifico il progetto vinto dalla Motus riguarda l’organizzazione di un corso teatrale per i diversamente abili (disabilità mentale) e i normodotati, con età compresa tra i 15 ed i 30 anni.

Il corso della durata di 7 mesi ha lo scopo di promuovere la coesione e l’inclusione sociale tra queste due categorie di soggetti ed alla fine dello stesso è previsto un duplice appuntamento: mostra del backstage fotografico e la realizzazione di un cortometraggio in chiave musical. “Il teatro degli uguali” è un progetto approvato dal ‘Agenzia Nazionale per i Giovani (ANG) inerente al Programma istituito dall’Unione europea denominato “Gioventù in azione”.

Il progetto, al quale collaborano l’Associazione Orizzonte, il centro Studi Musicali L’Assolo e la Compagnia dei Merli Bianchi, avrà il patrocinio della Regione Abruzzo e del Comune di Francavilla al Mare. Nello slogan “In Motus oltre i preconcetti sociali: guardando l’Orizzonte, l’arte rende uguali. Teatro, musica e fotografia in un Assolo di solidarietà senza barriere – Corso di teatro per diversamente abili in compagnia dei Merli Bianchi con realizzazione di cortometraggio finale in chiave musical e mostra fotografica del backstage” viene riassunto il significato più profondo del progetto.

«Questo risultato rappresenta un motivo di orgoglio, non solo per la nostra Associazione, ma per l’intera città di Francavilla», sono le parole del Presidente Motus Michele Accettella. «Essere riusciti a coinvolgere diverse realtà associative operanti nel territorio abruzzese abbracciando diversi campi della sapere –dalla recitazione, alla musica fino a giungere alla fotografia- rappresenta la chiave di volta per un movimento come il nostro, che ha sempre posto alla base del suo programma la collaborazione e lo sviluppo della cultura in ogni forma espressiva. Ci tengo a ringraziare le Associazioni Orizzonte, L’Assolo e la Compagnia dei Merli Bianchi oltre all’attrice Margherita Di Marco che coordinerà l’intero corso di recitazione e all’Amministrazione Comunale di Francavilla al Mare. Un ringraziamento speciale va, come sempre, ai ragazzi della MOTUS, tutti indistintamente, che ancora una volta hanno mostrato la loro sensibilità e vicinanza alla vita del nostro movimento, fornendo ogni tipo di supporto possibile».

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *