Faenza, le ceramiche di Castelli al Museo Internazionale

I Rotary Club Teramo Est e di Faenza, consapevoli dell’eccellenza artistica della ceramica castellana, puntano i riflettori sull’esempio di Guerrino Tramonti, con una mostra al Museo Internazionale di Faenza in programma da sabato 17 Novembre a partire dalle 17,30. La retrospettiva antologica di Tramonti farà da cornice al monumentale soffitto, denominato “Terzo Cielo di Castelli” esposto per la prima volta nella città romagnola che intende omaggiare il collegamento con il territorio teramano fondato sul comune denominatore dell’arte ceramica, e l’impulso alle rispettive realtà produttive locali. Quest’opera collettiva, risalente al periodo in cui l’artista dirigeva la Scuola d’Arte di Castelli d’Abruzzo (dal 1953 al 1958), fu da lui ideata assieme ai maestri emilano-romagnoli Serafino Mattucci e Arrigo Visani e realizzata con la collaborazione degli studenti della scuola, (nell’ estate del 1954) per essere esposta alla Decima Triennale di Milano, nella sezione dedicata agli Istituti d’Arte.” Il “Terzo Cielo” è un omaggio della ceramica contemporanea al seicentesco soffitto maiolicato della Chiesa di San Donato a Castelli, conosciuta come “Sistina della ceramica”. La mostra, allestita fino al 6 gennaio 2013, ospita 150 lavori rappresentativi della poetica del maestro faentino, tra sculture, dipinti e ceramiche che esprimono il talento e la visione del mondo di uno dei protagonisti della ceramica del Novecento. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con la Fondazione Guerrino Tramonti, con il patrocinio del Comune di Faenza, del Comune di Teramo, del Comune di Castelli, del Comitato Organizzatore mostre ceramiche antiche e moderne del Comune di Teramo, dell’Istituto Statale d’Arte “F.A. Grue” per la ceramica di Castelli, del Rotary Club di Faenza e del Rotary Club di Teramo Est. All’inaugurazione saranno presenti il Sindaco di Teramo Maurizio Brucchi, il Sindaco di Castelli Enzo de Rosa, il Dirigente scolastico dell’ Istituto Statale d’arte “F.A. Grue” di Castelli Carla Marotta, e il Sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *