Teramo, FOREIGNERS il 7 settembre

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 07/09/2016
dalle 21:00 alle 23:30

Luogo
Teramo

Categorie


LUPI6Con l’arrivo di settembre ritornano gli appuntamenti dedicati alla danza al Teatro Spazio Electa, una nuova produzione frutto di una residenza artistica e un lavoro ben consolidato, in scena mercoledì 7 settembre a partire dalle ore 21.00.

Si inizia con la presentazione del primo studio di Stefano Fardelli e Tone Martine Kittelsen della Compagnia Excursus dal titolo “Foreigners”, un mix perfetto che fonde la cultura italiana con quella scandinava. Tone and Stefano si sono incontrati per la prima volta durante il Gdansk International Festival in Polonia dove entrambi presentavano i loro progetti da solisti. Subito è nata una forte sintonia tra i due ragazzi che senza pensarci troppo hanno espresso il desiderio di lavorare ad un progetto comune. L’idea di lavorare insieme nasce dall’interesse reciproco che Stefano e Tone provano per le origini e la cultura dell’altro: Stefano per la cultura scandinava e Tone per la cultura mediterranea. Con un percorso di residenze in Norvegia ed in Italia e con l’incontro della terra “straniera” per entrambi, attraverso la conoscenza del vissuto e delle esperienze dell’altro, indagando nel loro passato, le proprie origini, abitudini, tradizioni, usanze. Stefano darà vita alla sua creazione sulla Norvegia attraverso il vissuto di Tone la quale farà la stessa cosa attraverso lo sguardo ed il ricordo di Stefano per L’Italia. La forma dello spettacolo è divisa in due quadri: la prima intitolata Norway coreografata da Stefano e la seconda Italy coreografata da Tone. Due terre agli opposti dell’Europa attraverso i loro interpreti per almeno una volta saranno unite in un lavoro a due dove tradizioni e culture si mescoleranno unendo, almeno simbolicamente, queste due terre “straniere”.

Alle 21.45 sarà la volta di Emma Cianchi della Compagnia ArtGarage – Korper con “Lupi”, una performance di forte impatto emotivo che nel 2015 e nel 2016 ha replicato in importanti festival europei Varsavia – Praga – Lisbona – Dusseldorf. A distinguere l’uomo dall’animale c’è quello stato d’intensa tensione tra un istinto primordiale e la ragione. La spontaneità degli animali si presenta forse un obiettivo irraggiungibile per l’uomo, costantemente soppresso da morale e tradizione. Eppure in un angolo disperso del nostro animo restano vivi istinti forti ed essenziali che rimbombano in ogni spirito umano: la difesa del proprio territorio è uno di quelli. Azioni sceniche dei danzatori animano lo spazio/azioni che affondano e lasciano linee e tracce prese dall’osservazione del comportamento animale e dallo studio del movimento di varie tecniche di lotta e combattimento.

Biglietti

Intero € 10.00; Ridotto € 8.00

Info

Teatro Spazio Electa -c/o ACS Abruzzo- via Fedele de Paulis 9/a 64100 Teramo.

Tel 0861/212593 lun-ven dalle 15.00 alle 19.00

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: