Tennis, serie B: vittoria a Roma e secondo posto nel girone per Ct L’Aquila

Mappa non disponibile

Data
dal 22/05/2016
dalle Tutto il giorno

Categorie


di Simone Marasi – Nonostante le premesse non fossero delle migliori per l’assenza di Gianluca Di Nicola a causa della contemporaneità della finale ITF a Frascati, la squadra di Serie B del Circolo Tennis L’Aquila è riuscita a strappare la vittoria nell’ostica trasferta contro il Tennis Club Panda di Roma. Ora con il secondo posto nel girone domenica prossima ci saranno i play-off contro il Circolo Tennis Barletta, da giocare tra le mura amiche.

E pensare che le cose non si erano messe affatto bene nei primi due match disputati. Come detto, l’assenza di Gianluca Di Nicola ha mescolato le carte per quanto ha riguardato la formazione da schierare. Enrico Iannuzzi ha preso il suo posto come testa di serie, seguito da Andrea Picchione al numero 2 e poi Andrea De Silvestri e Alberto Iarossi, al debutto stagionale, a coprire i restanti slot. De Silvestri se l’è vista contro Andrea Rita, Under 16 di classifica 3.1. Durante il primo set il tennista aquilano ha accusato alcuni dolori alla schiena che ne hanno condizionato le prestazioni. Ne è scaturita la vittoria del match da parte del suo avversario, che, a parte i meriti, è stato nettamente avvantaggiato dalle condizioni fisiche di De Silvestri.

Nel frattempo Alberto Iarossi è tornato a calcare i campi da tennis dopo quasi un anno. Il suo avversario, il 2.7 Alessandro Fuzio, non gli ha dato modo di esprimere il proprio tennis, attaccando appena possibile il proprio avversario sugli angoli. La differenza mostrata dai due è stata lampante, ma è certo che con qualche mese di allenamento sulle spalle, Iarossi avrebbe venduto davvero cara la pelle, contro un avversario che poteva anche rivelarsi alla propria portata.

Sotto 2-0 nel risultato finale, sono scesi in campo le prime due teste di serie delle rispettive squadre. Enrico Iannuzzi, nell’insolita veste di numero 1, ha sconfitto in maniera davvero netta il 2.5 Diego Morganti. Il parziale è veramente netto e non lascia spazio a nessun tipo di replica: 6-1 6-2 in favore del tennista avezzanese. Simile parziale, se non ancora più pesante sull’altro campo, dove Andrea Picchione ha sconfitto un pari classifica lasciandogli solo un game nell’intera partita. Agguantato il pari nel computo totale si è andati alla pausa che ha preceduto i doppi conclusivi.

Le coppie formate dal Circolo Tennis L’Aquila sono state Iannuzzi/Iarossi e De Silvestri/Picchione. La prima, grazie a uno strepitoso Iarossi, coadiuvato da un divino Iannuzzi a rete, si è aggiudicato il primo set al tie-break, spianando la strada nel secondo set. Qui la coppia abruzzese si è dimostrata ancora una volta superiore e ha portato a casa il secondo set con il punteggio di 6 giochi a 2. L’altro doppio è stato più equilibrato, almeno per il primo set, quando solo un break ha permesso alla squadra capitolina di aggiudicarsi il parziale. Nei successivi è salita in cattedra l’esperienza e la potenza della coppia aquilana che ha trionfato lasciando appena 3 game agli avversari.

Da sottolineare le performance di Alberto Iarossi e di Andrea De Silvestri. Il primo, nonostante il lungo periodo lontano dai campi, ha risposto presente soprattutto nel doppio disputato, mentre il secondo è riuscito a vincere i dolori alla schiena e da vero capitano ha trascinato la squadra alla vittoria finale, stringendo i denti fino all’ultimo punto giocato.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: