Sulmona, CONCERTI DEL GIOVEDI: apertura il 10 novembre

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 10/11/2016
dalle 17:30 alle 19:30

Luogo
Sulmona

Categorie


Un omaggio a Pietro Iadeluca

DAVIDE DI CENSO

pianista

Sala Azzurra Palazzo dei Sardi – Sulmona Giovedì 10 Novembre 2016 ore 17.30

 

Programma

L. van Beethoven 32 variazioni su Tema originale in do min. (1770-1827)

Enrique Granados Danze spagnole n. 1, 2, 5 (1867-1916)

F. Chopin 3 Preludi op.28 n. 15 op.28 n. 18 op.45;

F. Chopin Scherzo n.1 op. 20 (1810-1949)

Il costo del biglietto è di 5 euro e si possono acquistare prima del concerto.

 

DAVIDE DI CENSO

Nato a Sulmona, ha studiato per diversi anni con Lucia Petrosilli-Forcucci prima di ottenuto il diploma di Pianoforte, nel 1999, presso il conservatorio di L’Aquila sotto la guida del Maestro Pietro Iadeluca, con cui ha continuato a perfezionarsi fino alla sua scomparsa. Attualmente insegna pianoforte in Svizzera (presso il “Conservatoire Populaire de Musique, Danse et Théatre” di Ginevra) e Francia (presso la “Maison de la Jeunesse et Culture” di Evian). Ha Nel 2000 ha ottenuto il primo premio al I° Concorso di pianoforte “Piana del Cavaliere”, del quale è ora direttore artistico e ha elevato il Concorso (ora “in memoriam Pietro Iadeluca”) a livello internazionale. Ha frequentato numerose lezioni magistrali e corsi di formazione di pianoforte, clavicembalo, musica da camera, composizione e improvvisazione pianistica. In quest’ultimo ambito ha recentemente realizzato l’accompagnamento pianistico di film muti di inizio ‘900. Ha portato a termine un Master di Pedagogia Musicale presso la Scuola di Alto Perfezionamento di Losanna (Svizzera), ottenendo il premio “N. Moret” con la sua Tesi di Master. Co-fondatore, con la pianista E. Sombart, dell’Associazione Résonnance Italia con sede a Roma, ne ha diretto le attività nel 2008-2009, organizzando ed eseguendo numerosi recital di pianoforte a Roma. Nel 2009 ha fondato e dirige le attività artistiche dell’associazione FrancoSvizzera “Musique en Lumière”, con cui dal 2014 ha lanciato il Festival “La Belle Epoque” a Evian.

programma-giovedi

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: