Santo Stefano di Sessanio, Erica Mou Live Sunset 1460m – MUSICA & NATURA il 5 agosto

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 05/08/2016
dalle 15:30 alle 23:30

Luogo
Santo Stefano di Sessanio

Categorie


erica mouMusica e Natura “un legame in alta quota” è il nuovo format ideato dall’ Ass. culturale Paesaggi Sonori in collaborazione con ACS Abruzzo Circuito Spettacolo che unisce le grandi passioni per la musica e la montagna, l’arte e l’ambiente, attraverso un ciclo di concerti in scenari ambientali di grande fascino e capaci di diventare anche preziosi spazi acustici dove la musica risuona verso l’alto e i colori della natura che impreziosiscono le note. Venerdì 5 agosto a partire dalle 16.30, ci mettiamo in cammino insieme a delle guide ambientali escursionistiche che condividono con noi la loro preziosa interpretazione del paesaggio. Partendo da Santo Stefano di Sessanio raggiungiamo Rocca Calascio, il teatro naturale che ospita la performance della cantautrice italiana Erica Mou alle 18,30, nella zona antistante la Chiesa della Madonna della Pietà. Arrivati a destinazione, ci si siede sul prato e si gode di un concerto intimo al tramonto, senza pedana nè palco, mentre il sole si nasconde dietro le vette più alte dell’ Appennino. Al termine del concerto ci si incammina lungo il sentiero che fa ritorno alla piazza di Santo Stefano di Sessanio per l’arrivederci al prossimo appuntamento in alta quota.

PROGRAMMA E DETTAGLI

Ritrovo e Partenza: registrazione partecipanti alle 15:30 presso Piazza Medicea a Santo Stefano di Sessanio, e partenza in trekking alle ore 16:30 alla volta di Rocca Calascio;

ERICA MOU Live Sunset 1460m: l’ inizio del concerto è previsto per le ore 18:30:

Rientro in notturna: terminato il concerto, la luce del tramonto lascerà spazio alle stelle, e queste diventeranno nostre compagne di viaggio durante il rientro a Santo Stefano di Sessanio. Arrivo previsto per le ore 22:00 in Piazza Medicea;

Dettagli per il trekking: sentiero tratturale che collega Santo Stefano di Sessanio con Rocca Calascio. Percorso brecciato di facile percorrenza, lungo 2.500m e percorribile in 1h20′ all’andata cosi come per il ritorno, con un dislivello di appena 200m;

Abbigliamento e accessori: equipaggiamento da escursionismo di media montagna; si consigliano scarpe adatte ad un sentiero brecciato, abbigliamento a cipolla, e torcia frontale. Pasto e bevande a vostra cura;
Quota di partecipazione 25 euro: la quota comprende guida ambientale escursionistica e concerto;

Prenotazione obbligatoria per email: paesaggisonori.abruzzo@gmail.com

Info e Contatti: Massimo 328.2822781 Flavia 329.0344751

ERICA MOU

Unica data abruzzese del tour estivo 2016 di Erica Mou “Di necessità virtù” con una speciale formazione in trio: meno chitarra del solito, ma tanta incantevole voce insieme al violoncello di Flavia Massimo e al piano rhodes di Antonio Iammarino.

Di necessità virtù non è il nome di una nuova canzone di Erica Mou per l’estate 2016. È invece il sano principio che ispira il suo tour estivo in trio. La solitaria indipendenza della cantautrice pugliese, abituata a stupire il pubblico orchestrando interi concerti con la sua sola voce, insieme ai suoni della chitarra acustica, miscelati con maestria nel magico loop, lascia il posto alla sinergia con altri due eccezionali musicisti che la affiancano sul palco: Flavia Massimo al violoncello e Antonio Iammarino al piano rhodes. L’esigenza di lasciare un poco in disparte la chitarra (a causa dell’incidente fortuito alla spalla che ha fatto notizia ad aprile), alimenta l’energia creativa e altre virtù musicali di Erica Mou. Lo schema sul palco è cambiato, rinnovato, valorizzato. Lì dove manca la forza di imbracciare a lungo uno strumento, emerge la grande voglia di abbracciarne meglio un altro, altrettanto fondamentale come il microfono, e non da sola, ma insieme ad altri bravi artisti con cui dialogare in musica attraverso le corde del violoncello, i tasti del rhodes e tanti suoni elettronici. Erica Mou torna ad ammaliare il pubblico con la sua incantevole voce per suonare ancora le canzoni di Tienimi il posto e altri successi di album precedenti, rendendo omaggio anche a grandi maestri della musica italiana che impreziosiscono la sua scaletta emozionante, fatta di piccole necessità, trasformate in grandi virtù.

L’evento è organizzato dall’associazione culturale Paesaggi Sonori in collaborazione con ACS Abruzzo Circuito Spettacolo, con il supporto tecnico della cooperativa Il Bosso, di Fabrizio Giammarco fotografo, del filmaker Diego la Chioma e dei grafici Caterina Sebastiani e Marco Scuderi. L’evento è patrocinato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Regione Abruzzo, Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga e Comune di Santo Stefano di Sessanio.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: