Pescara, SCENARI EUROPEI 2016 dal 15 al 18 settembre

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 15/09/2016 al 18/09/2016
dalle Tutto il giorno

Luogo
Pescara

Categorie


Madama Bovary_300dpi (4)SCENARI EUROPEI 2016 – un giovane festival

15, 16, 17, 18 settembre 2016

Florian Espace, Spazio Matta, 16 Civico Pescara

un progetto di grande rilievo per la città e la regione interamente dedicato ai giovani artisti del teatro, della musica, della danza, della perforformance, della video-arte e alla drammaturgia europea contemporanea

Il Florian Metateatro-Centro di Produzione Teatrale, dopo il più che positivo riscontro della prima edizione del 2015, presenta da giovedì 15 a domenica 18 settembre 2016, la seconda edizione di Scenari Europei, un giovane festival che porterà in Abruzzo, a Pescara, nell’arco di quattro giorni in tre spazi diversi (il Florian Espace, lo Spazio Matta e il 16 Civico) sei spettacoli teatrali, una performance di danza, quattro lavori di video-arte, una mostra d’arte, quattro intermezzi musicali, quattro incontri con tutti gli artisti ospiti del festival. Il Festival è dedicato ai giovani artisti e alle giovani compagnie (tendenzialmente under 35), che appartengono, per età e per vocazione, alla cosidetta “generazione Erasmus” con una specifica attenzione della direzione artistica, curata da Giulia Basel, verso la cultura europea contemporanea, attraverso la presentazione di lavori di nuova drammaturgia europea anche in altre lingue. Non è un caso del resto la stretta collaborazione con il Premio Scenario, la più importante manifestazione italiana dedicata al nuovo teatro, e non solo, che ha lo scopo di promuovere e valorizzare la cultura teatrale, con particolare riferimento ai nuovi linguaggi per la ricerca e l’innovazione, mirato sulle generazione under ’35, e il proficuo rapporto con l’ente romano di promozione culturale PAV attraverso il progetto FABULAMUNDI.Playwriting Europe, volto alla creazione di un teatro europeo attraverso una piattaforma di confronto e scambio tra le drammaturgie nazionali, sostenuto dall’Unione Europea attraverso il programma Europa Creativa.

mutaimagoAlle collaborazioni nazionali si aggiungono le collaborazioni con alcune tra le realtà regionali più attente al nuovo quali gli Artisti per il Matta, l’Espace promozione culturale, il Gruppo Alhena e l’ACS e da quest’anno il 16 Civico per le arti visive, a conferma dell’attenzione del Florian Metateatro verso la valorizzazione dellle risorse del territorio in dialogo con quanto di innovativo si muove in Italia.

SCENARI EUROPEI presenterà due spettacoli per ogni serata, sui palcoscenici dello Spazio Matta, con inizio alle ore 21 e del Florian Espace dalle 22 dove, prima del secondo spettacolo, si inizierà con un Intermezzo Musicale che vedrà alternarsi diversi musicisti ovvero Giulia Grilli, Roberto Rupo, Fabio D’Onofrio, Lorenza De Nicola, Stefania D’Ilio, Davide Crisante, ivan Cotumaccio, Elena Cacciagrano, Cecilia Grifone. Tutte le sere in chiusura vi sarà l’Incontro con le compagnie e gli artisti ospiti della giornata a cura di Paolo Verlengia, dottore di ricerca in Discipline dello Spettacolo, Massimo Vellaccio, membro dell’Osservatorio Critico del Premio Scenario, e di Pippo Di Marca regista e autore, codirettore artistico del Florian Metateatro.

Scenari Europei è dunque di un progetto davvero particolare e di rilievo per la città e la regione interamente dedicato ai giovani artisti del teatro, della musica, della danza, della perforformance e della video-arte che si avvale anche della cooperazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Pescara, di RCA-Rete Cultura Abruzzo e del sostegno della Regione Abruzzo e del MiBACT-Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: