Pescara, duo VIKTORIA MULLOVA – KATIA LABEQUE il 17 ottobre

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 17/10/2016
dalle 21:00 alle 23:30

Luogo
Pescara

Categorie


StampaStraordinario concerto inaugurale della 51ª Stagione Concertistica 2016/2017
della Società del Teatro e della Musica

Lunedi 17 ottobre alle ore 21
nel Teatro Massimo si esibirà il duo

VIKTORIA MULLOVA violino
KATIA LABEQUE pianoforte

Due dame della musica, due personalità fortissime, trascinanti, complementari, da 15 anni suonano insieme sulle principali ribalte internazionali grazie al loro talento e a una piacevole spregiudicatezza nelle scelte di repertorio, incuranti di schemi e barriere musicali. Dopo aver interpretato tutto il repertorio più classico, hanno costituito un duo per esplorare le contaminazioni tra musica e altri linguaggi. I loro concerti vanno proprio alla ricerca del crossover che c’è in ogni compositore e in ogni epoca, spingendo il pubblico a fare accostamenti imprevedibili, da Toru Takemitsu e Arvo Pärt a Mozart, Schumann e Ravel, quasi a indagare le infinite sfaccettature che la tradizione può assumere quando viene abbinata alla modernità.
S. Prokofiev Sonata op. 115 per violino solo
R. Schumann Sonata op. 105 per violino e pianoforte
T. Takemitsu Distance de Fee
A. Pärt Fratres
M. Ravel Sonata

Viktoria Mullova ha studiato alla Scuola Centrale Musicale e poi al Conservatorio di Mosca. Il suo straordinario talento si è imposto all’attenzione internazionale quando vinse, nel 1980, il 1° Premio al Concorso Sibelius di Helsinki e la Medaglia d’oro al Concorso Ciaikovskij nel 1982. Da allora ha suonato in tutto il mondo con le più grandi orchestre, i più celebri direttori ed è stata ed è ospite dei più importanti Festival internazionali. Nel lontano 1983 fu protagonista di una rocambolesca fuga dalla natìa Unione Sovietica, degna di una spy-story. Erano gli anni della “Guerra Fredda” e gli Stati Uniti la accolsero a braccia aperte. Alta, sottile, algida, altera e bravissima. E’ oggi conosciuta in tutto il mondo per la straordinaria versatilità e integrità musicale.

Katia Labeque, famosa in tutto il mondo per la sincronicità insieme a sua sorella Marielle, ha raggiunto fin da giovanissima fama internazionale con l’incisione della Rapsodia in Blue di Gershwin (uno dei primi dischi d’oro della musica classica) e da allora è protagonista di una carriera straordinaria con concerti in tutto il mondo, con le più prestigiose orchestre e i più grandi direttori (Sir Colin Davis, Charles Dutoit, Sir John Eliot Gardiner, Zubin Mehta, Seiji Ozawa, Antonio Pappano, Georges Pretre, Sir Simon Ratte, Esa-Pekka Salonen, solo per citarne alcuni).

Segnaliamo il prossimo appuntamento che – eccezionalmente – si terrà al Teatro Circus :
21 ottobre ACCADEMIA DELL’ORCHESTRA MOZART
Danisha Waskiewicz, direttore e viola solista

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: