Pescara, corsa San Luigi Orione il 22 maggio

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 22/05/2016
dalle Tutto il giorno

Luogo
Pescara

Categorie


Presentata la nona corsa podistica San Luigi Orione che si svolgerà domenica 22 maggio presso l’istituto San Luigi Orione di Pescara. Alla conferenza hanno partecipato l’assessore allo Sport Giuliano Diodati, Marcello Pulsoni, organizzatore dell’evento, i rappresentanti della Uisp del cui circuito la corsa fa parte e lo staff dell’istituto. “Siamo alla nona edizione della maratona San Luigi Orione che si svolgerà domenica 22 maggio – illustra l’assessore allo Sport Giuliano Diodati – Un evento coorganizzato con la Uisp che coinvolgerà una parte della città che sarà interessata dall’evento e a cui chiediamo la consueta partecipazione e pazienza affinché i valori di cui lo sport è portatore regnino anche per questa evenienza. Avremo la presenza di 400 e più atleti, un numero che testimonia la crescita di questa gara che quest’anno punta a raggiungere il record di partecipanti. L’Amministrazione è lieta di tale evento che arricchisce ancora di più il panorama sportivo di questa città, vivo sia dal punto di vista sportivo che sociale”. “La manifestazione è in crescita, nona edizione, ma anche secondo memorial don Giudo Sarelli fondatore del solo centro di riabilitazione di Pescara e speriamo che tale evoluzione non si fermi. Quest’anno siamo entrati nel circuito Uisp e la maratona si svolgerà di domenica – aggiunge Marcello Pulsone, motore dell’evento – Il percorso è tradizionale, tranne il passaggio sul Ponte di legno che è inagibile, passeremo per via Aterno, via Sacco, lungo la strada del parco fluviale, andata e ritorno, Ponte della Libertà, via Valle Roveto, Lungofiume Paolucci, Porto Canale e dalla stazione marittima transitera’ al porto Turistico, uscendo dallo stabilimento Le Canarie andrà sul Ponte del Mare e poi lungofiume di nuovo fino al Don Orione dove ci sarà l’arrivo. E’ previsto anche un pasta party e un pomeriggio aperto alle famiglie. Si tratta di una manifestazione che chiude e raccoglie tutte le attività dell’istituto Don Orione, nasce proprio per mettere in luce l’opera che facciamo”.

“Il Don Orione è conosciuto come centro di riabilitazione, ma non è solo quello – dice Renato Di Fiore, responsabile di struttura – Da sempre vogliamo essere vicini al tessuto sociale di Pescara per dare il nostro contributo a livello sociale. La manifestazione e’ parte di una serie di attività iniziate con la festa di San Luigi Orione domenica scorsa e andranno avanti per tutta l’estate”. “Tante le attività della struttura – aggiunge Mimmo Massimi – abbiamo aperto una palestra di 450 mq con attività sportive e sanitarie con la possibilità di accedere anche al reparto piscina usando tutte le possibilità delle attività sportive e riabilitative, potenziate anch’esse. Fra le attività anche un campus estivo aperto a tutti”. “Faremo da supporto – aggiunge Antonio Romano per l’associazione di Protezione civile, saremo in campo con 30 volontari per assistere gli atleti”. Testimonial della maratona è Elenito Di Liberatore, guardialinee storico che rappresenterà l’Italia ai campionati europei che si svolgeranno in Francia: “Sono orgoglioso di rappresentare questo mondo e questa terra e di rappresentare il Don Orione – dice – perché da queste attività nascono presupposti per guardare più avanti e dare servizio migliore alla cittadinanza”. “La Uisp c’è sempre quando si tratta di sport – conclude Umberto Capozzucco, presidente di Pescara – l’edizione entra nel circuito, gli altri anni ha avuto un bel numero di presenze, di certo andrà avanti in futuro perché l’istituto è un valore aggiunto per la città e della città di Pescara e come Uisp saremo sempre vicini alle iniziative che faranno”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: