Pescara, CINESTATICA: S IS FOR STANLEY il 2 agosto

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 02/08/2016
dalle Tutto il giorno

Luogo
Pescara

Categorie


emilio e stanleyDomani, martedì 2 agosto, eccezionale evento di apertura per CINESTATICA, la rassegna cinematografica inserita nel cartellone di Estatica, al porto turistico Marina di Pescara. Nell’anfiteatro, a presenziare alla proiezione del documentario “S is for Stanley”, vincitore per la sua sezione degli ultimi David di Donatello, gli Oscar italiani, saranno il regista Alex Infascelli ed Emilio D’Alessandro, autore insieme a Filippo Ulivieri del libro “Stanley Kubrick e me”, nel quale ha raccontato la storia dei suoi 30 anni di amicizia e lavoro al fianco del grande regista. Con il regista e D’Alessandro ci sarà anche JanetteWoolmore, moglie di quest’ultimo.

Nel film di Infascelli, che vanta una colonna sonora firmata da John Cummings, ex Mogwai, il regista ha potuto toccare con mano oggetti di scena di incredibile valore, come la giacca di Jack Nicholson in Shining o il cappello del Sergente Hartman di Full Metal Jacket, o pezzi di scenografia con annotazioni a mano di Stanley. La storia di Emilio D’Alessandro si dipana attraverso uno scambio di battute con un amico nella casa di Cassino, dove l’autista-confidente è tornato a vivere alla fine della sua esperienza inglese, una vita passata accompagnando in macchina le più grandi personalità del cinema mondiale che durante il tragitto, chiedevano con ansia e timore se erano vere le dicerie sul suo datore di lavoro e sul suo presunto dispotismo. Ma lui con calma serafica rispondeva ogni volta:”No, Stanley Kubrick è una persona gentile e cortese”. Emilio D’Alessandro è stato per trenta anni nell’occhio di un ciclone senza mai perdere la calma e il sangue freddo, occupandosi di ogni aspetto pratico e logistico delle produzioni del grande regista. La sua è la storia di un rapporto di lavoro diventato profonda amicizia, fino a sfociare, negli ultimi anni, nella relazione di affetto tra un padre e un figlio. Un appuntamento imperdibile non solo per gli amanti di Kubrick, ma anche per tutti gli appassionati della settima arte. L’inizio della serata è prevista alle 21.30, ingresso libero.

Ma la rassegna Cinestatica riserva altri appuntamenti degni di nota per tutto il mese di agosto, con proiezioni all’aperto di film italiani, a cominciare dalla commedia del 2015 “Ma che bella sorpresa” di Alessandro Genovesi con Claudio Bisio (il 12 agosto) per proseguire con “Andiamo a quel paese” (il 17 agosto) di e con Salvatore Ficarra e Valentino Picone, poi “La buca” di Daniele Ciprì con Sergio Castellitto, Rocco Papaleo e Valeria Bruni Tedeschi il 26, ultima data della rassegna.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: