Pescara, barca simbolo della legalità dal 3 al 15 giugno

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 03/06/2016 al 15/06/2016
dalle Tutto il giorno

Luogo
Pescara

Categorie


Ha fatto tappa oggi al porto turistico di Pescara, dove rimarrà fino al 15 giugno, Altair, l’imbarcazione che è stata ristrutturata dalla associazione Sail for Children dopo la confisca da parte della Guardia di Finanza a largo della costa di Roccella Ionica, quando sono stati trovati a bordo 58 immigrati clandestini. Proprio stamani hanno preso il via le visite a bordo dei ragazzi delle scuole ai quali l’associazione intende “trasmettere il senso della legalità e la cultura del mare”, ha spiegato il rappresentante dell’associazione Carlo Maria Cesari. Sail for children, che è affiancata in questo progetto dalla Marina Militare, effettuerà una serie di uscite in mare proprio con questa barca, che è “il simbolo della legalità”, e coinvolgerà nelle veleggiate “tutti i bambini interessati che ne faranno richiesta”. Dopo Pescara, Altair sarà su “tutta la costa adriatica, per partecipare alle regate” e tra le tappe previste ci sono Ortona (Chieti), Ancona e probabilmente anche la “Barcolana”. “L’idea è di girare tutta l’Italia, di modo che questo simbolo possa raggiungere tutti i porti della penisola”, ha detto sempre Cesari. Questa imbarcazione, hanno aggiunto dalla Capitaneria di Porto, “ha ospitato persone in difficoltà ed è un testimone che noi abbiamo preso e cercato di valorizzare per favorire in modo intelligente la cultura dell’accoglienza e trasmetterla ai ragazzi”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: