Pescara, arriva la generazione degli “Artigeni”

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 22/04/2017
dalle 18:00 alle 21:00

Luogo
libreria laFeltrinelli

Categorie


Storie di eccellenza e connettività: a Pescara arriva la generazione degli “Artigeni”, artigiani e lavoratori che hanno idee innovative e le sanno mettere a frutto con le nuove tecnologie.

Appuntamento sabato 22 aprile alle ore 18 nella libreria Feltrinelli di Pescara (via Trento angolo via Milano), per la presentazione di SEI UN GENIO!, il nuovo libro scritto per Hoepli dal pescarese Giampaolo Colletti, giornalista e storyteller fondatore della job-community wwworkers. Insieme all’autore: la giornalista Mila Cantagallo e gli “Artigeni” del territorio.

Ci farebbe piacere avervi con noi. Storie e dettagli nel comunicato stampa riportato sotto e scaricabile a questo link. Ai link di seguito un’immagine del libro e dell’autore. Per ogni informazione a disposizione.

Grazie per l’attenzione
Simona Salvi, ufficio stampa Wwworkers.it
tel 328/6888073

La piccola imprenditorialità che scala interesse e fatturato, le storie abruzzesi

IDEE WOW E LA RETE COME ALLEATA: A PESCARA ARRIVANO GLI “ARTIGENI”

Storie di eccellenza e connettività: a Pescara fa tappa la generazione italiana degli artigiani e lavoratori che hanno idee innovative e le realizzano con le nuove tecnologie. Appuntamento nella Libreria Feltrinelli sabato 22 aprile ore 18 per la presentazione di SEI UN GENIO!, il nuovo libro del pescarese Giampaolo Colletti edito da Hoepli. Modera l’incontro la giornalista Mila Cantagallo

Pescara, giovedì 20 aprile 2017 – Ci sarà il team che ha ideato la moneta complementare Abrex del circuito pioneristico Sardex, che oggi supporta imprenditori e cittadini. Ci sarà la startup Foodscovery, che ha legato cibo e narrazione, accelerata ai suoi esordi a Pescara. E ancora la startup dei vini WineOwine, messa in piedi da due giovani startupper abruzzesi. Ma ci sarà anche l’impresa tradizionale che con l’e-commerce vende in ogni angolo del mondo: Maria Fidanza racconterà il progetto L’Aquila Design e come ce l’ha fatta dopo il terremoto aquilano ripartendo da zero. E ancora Franco Zullo, fondatore di Lavonline uno dei primi servizi di lavanderia a domicilio e in rete. E Giacomo Taffo, fondatore a L’Aquila del servizio di pompe Funebri più social d’Italia.

Ecco la generazione degli Artigeni, artigiani e lavoratori dalle idee geniali che scalano interesse e fatturato con la forza esponenziale della rete e puntando sempre all’eccellenza. L’appuntamento con loro è sabato 22 aprile alle ore 18 presso la libreria Feltrinelli di via Trento angolo via Milano a Pescara. Racconteranno le loro storie di eccellenza, raccolte nel libro SEI UN GENIO! edito da Hoepli scritto dal giornalista pescarese e fondatore della job-community wwworkers Giampaolo Colletti. Modererà l’incontro la giornalista Mila Cantagallo

Nel libro un viaggio reale e virtuale nell’Italia che ce la fa, giorno dopo giorno, partendo da una idea. Perché è proprio l’idea innovativa – l’idea “wow”, per dirla alla Seth Godin – a fare la differenza. Oltre 150 storie che hanno un elemento in comune: alla base dell’attività imprenditoriale c’è un’idea innovativa per presentarsi, aggregare una community, fidelizzare un cliente, vendere un prodotto o un servizio, incrementare il business. Ed è proprio quell’idea innovativa a fare la differenza, consentendo di superare anche una fase di crisi.

SEI UN GENIO! racconta le formule vincenti di una nuova generazione connessa al proprio lavoro grazie alla Rete. «Questi Artigeni sono eccellenti nel loro lavoro e geniali nel trovare soluzioni per proporre prodotti o servizi innovativi. Non bastano però le idee. Perché per vincere la sfida dei mercati e competere in questi anni liquidi non basta lavorare bene. Occorre farlo al meglio. Bisogna diventare rilevanti ed eccellere», afferma Giampaolo Colletti.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: