Montesilvano Colle, evento che accende il borgo storico il 20 maggio

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 20/05/2016
dalle Tutto il giorno

Luogo
Montesilvano Colle

Categorie


Installazioni artistiche, artigianato locale di alta fattura e uno chef stellato internazionale. Sono questi gli ingredienti di “MontesilvanON”, l’evento promosso dal Collettivo 16 che venerdì 20 maggio a partire dalle 18 accenderà il borgo storico di Montesilvano Colle.

Dopo la presentazione ufficiale nei giorni scorsi, con l’esposizione di Mark Bufalo nell’Art Pallery di via Benedetto Croce (in programma fino al 21 maggio), il nuovo collettivo composto da artisti, critici e mecenati delle sette arti, è già pronto per un nuovo e imperdibile appuntamento dai toni decisamente internazionali.

Si inizierà alle 18 in piazza Belvedere dove il tramonto sulla Bella Addormentata sarà impreziosito da installazioni di elementi scultorei e artigianali a cura dell’impresa locale Poligraf, che da Montesilvano esporta in tutta Europa.

«L’idea è quella di animare Montesilvano Colle con eventi e installazioni artistiche in grado di dare al borgo storico un aspetto decisamente più internazionale, senza rinunciare alle nostre eccellenze», spiega l’artista Pep Marchegiani. «Da tempo ormai discutiamo con l’amministrazione comunale del progetto “Mocav – Montesilvano Contemporary Art Village”, un’iniziativa volta a trasformare Montesilvano Colle in un museo di arte contemporanea all’aperto, e in questa occasione vogliamo dare un’anteprima privata di come potrebbe essere il borgo arredato, con elementi artigianali e artistici».

A conferire maggiore internazionalità all’evento sarà la cena in programma a partire dalle 20.30 nello spazio culturale Br1. Protagonista della serata sarà lo chef stellato Oliver Glowig, che si diletterà nella realizzazione di un menù a quattro mani in collaborazione con lo chef stabile della struttura Daniele D’Alberto.

Nato in Germania ma divenuto negli anni ambasciatore della cultura gastronomica italiana, Oliver Glowig, il cui nome brilla sotto le due stelle Michelin che gli sono state conferite, è impegnato da tempo nel progetto di esportazione della dieta mediterranea nel mondo. Obiettivo che lo vede impegnato anche a formare nuovi talenti nei locali stellati in cui opera: dal ristorante “Primavera” by Oliver Glowig presso il Ritz Carlton in Bahrain, alla “Locanda” by Oliver Glowig a Saas Fee in Svizzera, passando per il “Toca” di Toronto.

«Come svela il nome stesso dell’evento, MontesilvanON», aggiunge Bruno Peca, titolare del Br1 e componente del Collettivo 16, «vogliamo accendere, dare una forte scossa a Montesilvano, per questo abbiamo deciso di puntare su un evento dal sapore internazionale. Si tratta anche di un’occasione per dare uno sprone alla giunta comunale, dalla quale ci aspettiamo entro la fine del mese, l’approvazione del progetto che trasformerà Montesilvano Colle in un museo di arte contemporanea a cielo aperto».

Menù della cena a quattro mani:

Ostrica con granita di Hendricks, acqua tonica e cetriolo; la triglia e la mandorla; insalata di puntarelle e alici alla colatura con ricotta di pecora; fettuccine aglio, olio, peperoncino, gamberi rossi, agrumi e ristretto di mare; animelle con asparagi e spugnole in salsa curry; sedano/carote/limone; piccola pasticceria. Vini cantina Valle Reale

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: