L’Aquila, “Il gioco Barocco del ‘600 italiano”, con Accademia Bizantina

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 22/01/2017
dalle 18:00 alle 20:00

Luogo
Auditorium Renzo Piano

Categorie


Prosegue il cartellone musicale della Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli” con l’appuntamento per domenica 22 gennaio all’Auditorium del Parco, con inizio alle ore 18 per un concerto interamente dedicato al repertorio strumentale italiano del ‘600. Il viaggio è proposto dall’ensemble Accademia Bizantina con la direzione di Ottavio Dantone. L’Accademia Bizantina è considerata uno dei principali gruppi di riferimento per l’esecuzione della musica strumentale italiana definita come “antica” e “barocca”. La formazione per il concerto aquilano è con: Alessandro Tampieri e Ana Liz Ojeda violini, Diego Mecca viola, Mauro Valli violoncello, Giovanni Valgimigli violone, Tiziano Bagnati liuto con lo stesso Ottavio Dantone direttore al clavicembalo.

Tra la fine del XVI e l’inizio del XVII lo sviluppo della musica strumentale conobbe una fioritura senza precedenti. Tuttora poco conosciuto, questo vastissimo repertorio rappresenta un importante momento di transizione tra gli ultimi bagliori del Rinascimento e l’alba radiosa della prima stagione del Barocco: uno scrigno ricco di tesori inestimabili che meritano di essere riscoperti e valorizzati.

Il concerto è confermato e vuole essere una occasione per alleviare i recenti momenti di difficoltà che la città sta vivendo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: