L’Aquila, Coro voci bianche per la Giornata della memoria alla Mazzini-Patini

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 27/01/2017
dalle 18:00 alle 20:00

Luogo
Auditorium Renzo Piano

Categorie


Il coro di voci bianche dell’Istituto Comprensivo Mazzini-Patini, diretto dai docenti Anacleto Filippetti e Mila Giuliani, animerà la manifestazione che, come ogni anno, l’Università dell’Aquila organizza in occasione della Giornata della Memoria.

L’iniziativa, alla cui realizzazione hanno collaborato anche il Comune e l’Officina Musicale, si svolgerà venerdì 27 gennaio, alle ore 18, nell’Auditorium del Parco. Quest’anno il tema è la Shoah vista dai bambini e raccontata ai bambini: si inizia con un dialogo fra Massimo Fusillo, referente della rettrice per le attività culturali, e Lia Tagliacozzo, esperta di cultura ebraica e autrice di libri per ragazzi, che ha appena pubblicato Il mistero della buccia d’arancia, romanzo per bambini sulla memoria della Shoah. Seguirà, a cura degli allievi del Mazzini-Patini, una lettura di passi tratti da Anni d’infanzia. Un bambino nei lager di Jona Oberski, scelti per l’occasione da Carlo De Matteis dell’Università dell’Aquila, autore di Dire l’indicibile. La memoria letteraria della Shoah. Infine, con la direzione del maestro Orazio Tuccella, verrà eseguita l’opera per bambini Brundibár di Hans Krása, su libretto di Adolf Hoffmeister, eseguita per la prima volta il 23 settembre 1943 nella città-ghetto di Terezín, diventata nel 1942 un campo di concentramento. La maggior parte dei partecipanti alla rappresentazione di Terezín-Theresienstadt, incluso il compositore Krása, fu trucidata ad Auschwitz. L’opera, che è stata ripresa in varie forme in epoca recente, verrà eseguita nell’organico che l’autore dovette predisporre sulla base delle disponibilità del campo: flauto, clarinetto, chitarra, fisarmonica, piano, percussioni, tromba, quattro violini, un violoncello e un contrabbasso, e verrà cantata dal coro di voci bianche dell’istituto Mazzini-Patini.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: