L’Aquila, concerto I semi-seri: concepimenti e travestimenti il 10 dicembre

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 10/12/2016
dalle 18:00 alle 20:00

Luogo
L'Aquila

Categorie


immagine-windsor-e-ballista-foto-vico-chamlaSabato 10 dicembre, ore 18

Ridotto del Teatro Comunale

Serie La Lezione – Concerto

I semi-seri: concepimenti e travestimenti

LORNA WINDSOR soprano

ANTONIO BALLISTA pianoforte

Testi di Davide Tortorella

Conduce Antonio Ballista

Musiche da J. Pachelbel a B. Streisand, da F. Chopin a Jovanotti

il pianista antonio ballista e il soprano lorna windsor

sabato nel cartellone isa con un repertorio cross-over

È un filo conduttore cangiante, variopinto ed estroso quello che corre nella trama di I semi-seri: concepimenti e travestimenti, l’appuntamento di sabato 10 dicembre 2016 dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese che si terrà presso il Ridotto del Teatro Comunale dell’Aquila e che vedrà protagonisti il pianista Antonio Ballista e il soprano Lorna Windsor: del tutto particolare questo spettacolo in cui i due rappresentano il proprio amore per tutta la musica al di là dei generi e senza pregiudizi.

Il programma mette infatti in rapporto grandi autori del passato come Mozart, Bach, Beethoven, Debussy, Weill, Tchaikovsky, Prokofiev, Bellini e Chopin con i compositori di oggi di vari generi – John Lennon, Siylvie Vartan, Noel Gallagher, Jovanotti, Sting – che possono essere considerati figli della grande tradizione. Il titolo I semi-seri: concepimenti e travestimenti rappresenta l’approccio curioso e divertito di due interpreti che hanno composto per il pubblico un programma estremamente divertente e accattivante che va dalla musica del ‘600 fino ai nostri giorni.

Con i testi di Davide Tortorella e la conduzione dello stesso Antonio Ballista, il pubblico verrà dunque coinvolto in un viaggio musicale, costellato di sorprese, dentro un tema che varia magicamente: si parte da brani che parlano di travestimento del corpo e dell’anima, attingendo a musical, opera lirica, operetta e canzonetta e, in un susseguirsi di colpi di scena, si approda a un’indagine investigativa su certe melodie equivoche come il Canone di Pachelbel e l’Aria sulla quarta corda di Bach, che attraversano clandestinamente i secoli per riaffiorare ogni volta in nuove polpe che non riescono mai a celarne del tutto l’identikit originario.

Gli interpreti Il pianista Antonio Ballista – già ospite dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese con Alessandro Lucchetti, nel cartellone della Quarantunesima Stagione concertistica con la fortunata produzione di fine anno 2015 dedicata alla brillante musica di Cole Porter – ha attraversato la scena musicale degli ultimi 60 anni lasciando nel panorama musicale italiano e internazionale l’impronta originale del suo straordinario percorso musicale. Festeggia quest’anno i 60 anni di carriera in duo con Bruno Canino: insieme sono stati protagonisti della musica contemporanea degli ultimi decenni. Ballista è stato inoltre partner dei più grandi compositori: ha effettuato tournées con Berio, Dallapiccola e Stockhausen ed ha collaborato con Boulez, Cage e Ligeti. Si è esibito nelle cattedrali della musica in tutto il mondo insieme alle maggiori orchestre e vanta partecipazioni nei festival e nei cartelloni più prestigiosi.

Con il M° Ballista sul palco Lorna Windsor, soprano italo-inglese la cui carriera segue fin dall’inizio strade parallele grazie al suo approccio aperto e versatile: da opera e operetta alla musica di Monteverdi, dall’opera buffa settecentesca alla musica sacra e alle canzoni trobadoriche in occitano. Interpreta spesso musica da camera del periodo romantico e contemporaneo. Frequente ospite dei maggiori festival di musica contemporanea, è dedicataria di opere di compositori attuali e collabora con numerosi solisti e prestigiosi ensembles.

Prezzi Biglietti Intero €10; Ridotto €8; Speciale per giovani fino a 26 anni e studenti €4

Info: Per tutte le informazioni sulla stagione dell’ISA e sul concerto è possibile consultare il sito www.sinfonicaabruzzese.it – info: 0862 411102 – info@sinfonicaabruzzese.it

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: