L’Aquila, COMBATTIMENTO DI TANCREDI E CLORINDA il 2 agosto

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 02/08/2016
dalle 21:00 alle 23:15

Luogo
L'Aquila

Categorie


Nei mesi appena scorsi, a L’Aquila, è stato compiuto il restauro di un palazzo storico nel cuore del centro della città, precisamente in Piazza Regina Margherita, il Palazzo Lucentini-Bonanni. Si tratta di una struttura risalente al XVI secolo, ampiamente rimaneggiata a seguito del sisma del 1703, della famiglia baronale di origine toscana Bonanni.

Nel cortile di tale palazzo, martedì 2 agosto, la Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli” e il Gruppo E.Motion, nell’ambito de I Cantieri dell’Immaginario, propone la rappresentazione di una delle opere più conosciute di Claudio Monteverdi: il Combattimento di Tancredi e Clorinda, ispirato alle ottave della Gerusalemme Liberata di Torquato ed eseguito per la prima volta a Venezia nel Palazzo Mocenigo in occasione del carnevale del 1624.

La realizzazione è affidata all’Insieme Strumentale “Serafino Aquilano” diretto da Sabatino Servilio, con le coreografie di Francesca La Cava. Danzatori Stefania Bucci e Andrea Di Matteo.

Interprete il controtenore Stefano Guadagnini, l’organico orchestrale è composto da: Luca Matani e Massimo Pacella violini, Luca Giuliani viola, Paolo Leoncini viola da gamba, Mariano Innocenzi contrabbasso, Olena Kurkina tiorba, Ettore Maria del Romano clavicembalo.

Il Combattimento musicato da Claudio Monteverdi riprende le vicende narrate nel canto XII della Gerusalemme liberata, in cui il Cavaliere cristiano Tancredi, innamorato di Clorinda, guerriera musulmana, viene costretto dalla sorte a battersi in duello proprio con lei.

Madrigale rappresentativo, si completa con il giusto connubio della musica e delle azioni coreografiche in tutte le fasi: i preliminari del duello, il movimento del cavallo, il combattimento, lo sfinimento, la ripresa delle ostilità sino al loro compimento estremo, la finale amara sorpresa, la sofferenza.

Nel rispetto di quanto espresso da Monteverdi sul frontespizio dell’opera, il direttore Sabatino Servilio ha realizzato una trascrizione di brani di Claudio Monteverdi, Andrea Falconieri e Andrea Gabrieli, appositamente selezionati, che fanno da Preludio al Combattimento.

Sono programmate due rappresentazioni, una alle ore 21 e una alle ore 22 ad ingresso libero ma con prenotazione obbligatoria (0862.414161).

In caso di maltempo la rappresentazione avverrà all’interno dell’Auditorium del Parco.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: