L’Aquila, I CANTIERI DELL’IMMAGINARIO: il programma del 26 luglio

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 26/07/2016
dalle 18:30 alle 23:30

Luogo
L'Aquila

Categorie


Martedì 26 luglio

Chiesa del Crocifisso nel parco del Castello ore 18,30 con replica ore 19,30

Si consiglia la prenotazione al 329 6777332

Intorno al suono

con Tiziana Mattei, Alessandra Tarquini, Roberta Bucci, Rosanna Pichelli,

Antonio Porto, Iole Mattei, Macrì Tentarelli, Enzo Fantozzi, Anna De Matteis, Mariarita Pace, Maria Feliciani, Valentina Lucari, Silvia Baccella,

Giancarlo Cococcia

musiche dal vivo Andrea Petricca

progetto artistico Eugenio Incarnati e gruppo EduKarte

regia Mario Fracassi

ASSOCIAZIONE CULTURALE TEATRABILE

Intorno al Suono è una performance intorno all’arte aquilana, proposta da Teatrabile, nell’ambito della rassegna Del teatro delle voci e delle pietre.

In questo caso ci occupiamo degli affreschi, alcuni ormai appena visibili, contenuti nella chiesa del Crocifisso, semi-nascosta nel parco del Forte Spagnolo. In questa occasione “spettacolare” Teatrabile vuole accendere i riflettori sotto lo strabiliante patrimonio artistico aquilano “tutto da scoprire”.

Martedì 26 luglio

Parco del Castello ore 21,00

In caso di maltempo Auditorium del Parco

PEPPE SERVILLO in “PRESENTIMENTO”

voce Peppe Servillo

Solis String Quartet

Special Guest Maldestro

SOCIETÀ AQUILANA DEI CONCERTI

A distanza di tre anni dall’uscita di Spassiunatamente che aveva visto per la prima volta il cantante Peppe Servillo con i Solis String Quartet affrontare celebri capolavori della canzone classica napoletana, ecco: Presentimento, che può essere considerato a tutti gli effetti la naturale prosecuzione di un progetto che non smette di spaziare all’interno di un immenso panorama musicale senza cercare di circoscriverlo ad un periodo o ad un autore. Insieme ai musicisti Vincenzo Di Donna e Luigi De Maio (violini), Gerardo Morrone (viola), Antonio Di Francia (violoncello e chitarra) che costituiscono il Solis String Quartet, Peppe Servillo con il suo particolare timbro vocale attraversa moltissimi autori, da Gil a Viviani, da E.A. Mario a Cioffi/Pisano, con brani come Scalinatella, Mmiez’o grano, M’aggia curà. L’evento avrà un inizio speciale con la partecipazione di Maldestro, nome d’arte di Antonio Prestieri, il trentenne cantautore napoletano che sta riscuotendo prestigiosi premi e grande successo. Le canzoni si inseguono e si incastrano con sapiente maestria, regalando uno spettacolo completo che tocca musica, teatro e… cuore!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: