La Basilica di Santa Maria di Collemaggio cuore pulsante della Granfondo Città di L’Aquila

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 15/05/2016
dalle Tutto il giorno

Luogo
L’Aquila

Categorie


Locandina 2016 Granfondo Città dell'AquilaLa Granfondo Città dell’Aquila è il fiore all’occhiello del Ciclocral L’Aquila. Una prima edizione, quella che andrà in scena domenica 15 maggio, sinonimo di una bellissima giornata di sport e di festa con l’auspicio che gli sforzi degli organizzatori possano essere premiati da una cospicua partecipazione.

Le montagne del Gran Sasso d’Italia e quella del Velino-Sirente sono pronte a fare da sfondo ai due percorsi: il lungo di 121 chilometri con 1650 metri di dislivello e il medio di 82 chilometri con 1180 metri di dislivello.

La basilica di Santa Maria di Collemaggio è un importante luogo di culto cattolico della città dell’Aquila ed è stata scelta dagli organizzatori come cuore pulsante di tutta l’organizzazione e dell’intera logistica della granfondo nonché la simbolica cornice di un evento che vuole rilanciare l’immagine e la storia della città di L’Aquila con lo sport e con il ciclismo.

Viale Collemaggio sarà sede di partenza (ore 9:00) e di arrivo, l’attiguo Parco del Sole ospiterà il pasta party (con l’allestimento della cucina mobile da parte dell’Associazione Nazionale Alpini-Sezione Abruzzo) e la cerimonia di premiazione mentre ciascun partecipante potrà usufruire del parcheggio gratuito presso il Terminal Collemaggio e utilizzare le navette che condurranno alla piscina comunale con a disposizione il servizio docce.

La Basilica di Santa Maria di Collemaggio fu fondata nel 1288, per volere di Pietro da Morrone, incoronato papa Celestino V nel 1294 e per celebrare il ventennale della battaglia dei Piani Palentini (battaglia di Tagliacozzo) combattuta tra gli eserciti angioino di Carlo I D’Angiò e quello svevo di Corradino di Svevia (23 agosto 1268) citata anche dal sommo poeta Dante Alighieri nella sua Divina Commedia (…”ove senz’arme vinse il vecchio Alardo”, riferendosi al grande stratega militare angioino Alardo di Valéry, canto XXVIII Inferno), è il più importante monumento religioso della città. Contiene la prima Porta santa del mondo ed è sede di un giubileo annuale unico nel suo genere.

La basilica è stata gravemente danneggiata durante il terremoto del 2009. In seguito a una relazione predisposta da esperti, a metà agosto del 2013 la Basilica di Collemaggio è stata chiusa con un’ordinanza. I lavori di restauro dell’intero complesso, finanziati dall’Eni, dovrebbero terminare entro quest’anno. Ha la dignità di basilica minore. Il 25 novembre 2015 sono iniziati i lavori di ricostruzione della basilica, il termine è previsto per la seconda metà del 2017.

La quota di iscrizione in vigore ad oggi è di 25 euro fino a venerdì 13 maggio. Sabato 14 e la mattina di domenica 15 maggio ci si può iscrivere in loco alla quota maggiorata di 30 euro, siti web di riferimento www.kronoservice.com e http://granfondo.cclaquila.it/ .

Ad agevolare il cammino promozionale della Granfondo Città dell’Aquila in primis la Regione Abruzzo, la Provincia dell’Aquila, l’amministrazione comunale della città di L’Aquila unitamente ai comuni attraversati dalla corsa, l’Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere, l’Ufficio Speciale per la Ricostruzione dell’Aquila, il Centro Turistico Gran Sasso Spa (Ance L’Aquila) ed anche il vasto pool di sponsor e di partner commerciali che hanno manifestato tutto il loro sostegno a fianco degli organizzatori del Ciclocral L’Aquila e alla causa della granfondo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: