Giovani campioni di arti marziali crescono a Sambuceto

Mappa non disponibile

Data
dal 02/05/2016
dalle Tutto il giorno

Categorie


Efrem Martelli, Massimo Diodati, atleti vincitoriIl BlackMMAmba Team di Sambuceto si conferma a livello nazionale, ancora fa ancora meglio rispetto allo scorso anno. Ben 4 le medaglie nelle categorie giovanili di serie A, conquistate al 7° Campionato Italiano di MMA (Mixed Martial Arts) che si è svolto domenica 17 aprile al PalaOlgiata di Roma.

Sul gradino più alto del podio sono saliti il 18enne Giuseppe Rapagnetta (Junionres serie A – 77kg) e il 16enne Redon Dishani (Cadetti serie A – 62 kg) che infilata un striscia di 16 vittorie. i due giovani atleti sono di Pescara e Francavilla ed hanno scelto il team di Sambuceto per allenarsi con coach Diodati. Le due medaglie d’argento sono di due giovani 18enni di Sambuceto: Oliver Pennesi (Jumiores serie A – 62 kg) e Francesco Speranza (Juniores serie A – 71kg).

Soddisfatto il coach Massimo Diodati: “Ho una bellissima squadra, bravi ragazzi prima che bravi atleti che hanno margini di milgioramento e, per i nostri campioni, le potenzialità e la testa per confermarsi. Si può vincere e perdere in questo sport dove incidono tanti fattori. Quel che chiedo ai ragazzi è l’impegno e il rispetto delle regole e dell’avversario”.

Un insegnamento condiviso ed apprezzato dall’assessore allo sport Efrem Martelli. “Il lavoro e l’attività del coach Diodati si integrano perfettamente con i nostri obiettivi – spiega Martelli – Il suo team è un luogo dove i ragazzi si allenano cercando di migliorasi, imparano a rispettare gli avversari, accettando sconfitte che, nella vita, insegnano più delle vittorie”.

“Questi ragazzi hanno conseguito un ottimo risultato e di questo sono orgoglioso, così come tutta la comunità di San Giovanni Teatino. – ha dichiarato il Sindaco Luciano Marinucci – Voglio dare rilevanza a questa notizia perchè sia da stimolo per tanti giovani ad uscire di casa, evitare cattive abitudini scegliendo di praticare attività sportive, anche minori, che gratificano nel fisico e nelle motivazioni”.

A dare ancora più valore e prestigio al risultato del giovane team allenato dal coach Massimo Diodati il riconoscimento CONI del Campionato organizzato dalla FIGMMA (Federazione Italiana Grapping Mixed Martial Arts), e che quest’anno ha registrato il record di iscritti per gara di MMA: 281 atleti di cui 67 nei seniors di serie A. Insomma il top per l’Italia.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: